iOS 15 perde un pezzo importante: non ci sarà SharePlay (almeno non nel primo rilascio)

iOS 15 perde un pezzo importante: non ci sarà SharePlay (almeno non nel primo rilascio)
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Apple che dichiarato ufficialmente che SharePlay non sarà parte del primo rilascio di iOS 15, ma arriverà solo con un successivo aggiornamento. La funzione era stata mostrata all'ultimo WWDC ed era una delle principali novità attese con l'arrivo della nuova versione del sistema operativo. La motivazione del ritardo è presto detta: la funzione non è ancora pronta al lancio e gli ingegneri di Cupertino sono ancora al lavoro per rifinire l'esperienza utente.

Per questo motivo SharePlay sarà disabilitata nelle prossime versioni beta di iOS 15, iPadOS 15, tvOS 15 e macOS Monterey.

La notizia arriva mentre molti utenti sono in trepida attesa anche di Universal Control, anch'essa mostrata all'ultimo WWDC, ma rimasta nell'ombra da allora. Non è la prima volta che succede qualcosa del genere, i più attenti ricorderanno che le chiamate di gruppo con FaceTime erano state annunciate con iOS 12, ma furono rilasciate solo con un aggiornamento secondario qualche tempo dopo.

Se non avete letto il nostro articolo sulle novità del WWDC né quelli sulle varie beta di iOS 15, vi spieghiamo di cosa si parla.

SharePlay consente di guardare uno spettacolo in TV, un film, un video o ascoltare della musica nello stesso momento con altre persone che si trovano a distanza, sincronizzando la visione (o l'ascolto) su tutti i dispositivi connessi.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: The Verge

Commenta