App

Come aggiungere il green pass a Google Pay per averlo a portata di mano

Come aggiungere il green pass a Google Pay per averlo a portata di mano
SmartWorld team
SmartWorld team

Da domani il Green Pass sarà obbligatorio in Italia per poter prendere parte a determinate attività o per entrare in molti luoghi al chiuso. Sarà, dunque, sempre utile averlo a portata di mano sul proprio smartphone, senza doverlo cercare tra i file ogni volta che viene chiesto.

Il Green Pass e il suo utilizzo

Il certificato Covid digitale dell'Unione Europea è una prova digitale attestante che una persona è stata
vaccinata contro la patologia da COVID-19, ha ottenuto un risultato negativo al test, oppure è guarita dalla patologia.

Sarà obbligatorio per l'ingresso nei bar (consumazione al chiuso al tavolo), centri termali e piscine, cinema, concorsi, congressi, fiere, mostre e musei, palestre, ristorante (consumazione al chiuso al tavolo), spettacoli all'aperto, teatri. Buona notizia per chi utilizza uno smartphone Android anche per i pagamenti. C'è un metodo per aggiungere il Green Pass direttamente sull'app di Google Pay, in modo tale da poterlo subito trovare ed esibire su richiesta.
È possibile evitare così di dover cercare il PDF tra file scaricati sul cellulare ogni volta che verrà richiesto.

Scaricare il Green Pass e l'app Pass2Pay

Per iniziare, innanzitutto, sarà necessario scaricare il certificato sul proprio dispositivo, seguendo le istruzioni che si riceveranno via sms. Per aggiungerlo sull'app di Google Pay si utilizzerà uno strumento terzo per trasferirlo come una sorta carta di credito speciale al portafogli digitale. Il metodo vale anche nel caso in cui si abbia a disposizione uno screenshot del Green Pass o del solo codice QR presente sul file originale. La prima cosa da fare sarà effettuare il download dell'app di Pass2Pay sul dispositivo Android. Questo strumento sarà necessario in quanto Google Pay non consente di introdurre le carte di credito tramite codice QR. Pass2Pay consentirà di adattare il Green Pass al formato consentito dall'app di pagamenti.

Cercare il file e caricarlo sull'app

Una volta scaricata e aperta l'applicazione si dovrà selezionare l'opzione Open PDF file o Open image a seconda del formato del Green Pass presente sullo smartphone. Selezionata l'opzione appropriata tra le due, Pass2Pay condurrà a una nuova schermata in cui si dovrà cercare il file del certificato nella cartella dei download (o dove lo si ha salvato). Dopo aver trovato e selezionato il documento si aprirà una nuova pagina che chiederà se si ha intenzione di utilizzare l'ID del testo. Qui si dovrà procedere accettando l'identificazione del testo in questione in modo che l'app possa rilevare il codice QR del Green Pass.

Informazioni sull'uso dei dati

Pass2Pay inizierà così ad analizzare il contenuto del certificato, rilevando e selezionando il codice QR. Una volta individuato dovrete cliccare sul pulsante Use result per procedere. Nella pagina successiva l'app vi informerà sull'uso dei cookie e comunicherà che per poter essere gratuita condividerà i dati personali con gli inserzionisti. Per procedere sarà necessario accettare con un clic sull'alternativa Yes, I agree to see personalised ads. Si potrà anche selezionare un'opzione a pagamento per evitare che i dati vengano condivisi.

Inserire i dettagli e salvare

Il passo successivo chiederà di inserire tutti i dettagli della "carta" in questione. In questo caso, non trattandosi appunto di una carta, sarà sufficiente riempire gli asterischi che compariranno con le informazioni del Green Pass. Dopo la compilazione prevista in questo passaggio si potrà scorrere direttamente a fondo pagina, senza aggiungere null'altro. A questo punto comparirà l'opzione Salva con il logo di Google Pay. In seguito alla conferma l'app comunicherà che il pass si sta generando e bisognerà attendere qualche secondo. Una volta creato, apparirà un annuncio e successivamente il messaggio Saved in Google Pay, che rappresenterà la fine dell'intero procedimento.

Il certificato sempre disponibile

Da quel momento, ogni volta che si aprirà l'applicazione per i pagamenti, tra le carte di credito salvate ci sarà anche il Green Pass, che comparirà con il nome che è stato assegnato dallo stesso utente al momento dell'inserimento dei dati. Con un semplice clic, il file si aprirà e sullo schermo verrà mostrato il codice QR. Per chi viaggia in famiglia, sarà possibile ripetere lo stesso procedimento più volte in modo tale da avere i certificati dei propri familiari salvati su un unico dispositivo.

Commenta