Wear OS apre le porte ad assistenti vocali alternativi: si partirà da Samsung Bixby (foto)

Wear OS apre le porte ad assistenti vocali alternativi: si partirà da Samsung Bixby (foto)
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Manca poco al lancio di Galaxy Watch 4, gli smartwatch targati Samsung e con a bordo la nuovissima versione 3 di Wear OS: il sistema operativo per wearable di Google ha subito diversi cambiamenti nell'ultimo periodo e in fondo alla lista troviamo anche l'apertura verso nuovi assistenti vocali.

Fino ad oggi infatti sui dispositivi Wear OS era possibile utilizzare in maniera nativa (ovvero premendo a lungo un pulsante dello smartwatch o tramite altre gesture) solo l'assistente vocale Google Assistant, ma il leaker SnoopyTech ha dichiarato che, a partire proprio dai prossimi Galaxy Watch 4, si potrà scegliere di utilizzare Bixby, l'assistente vocale sviluppato da Samsung.

Inoltre, all'interno dell'app Wear OS, sono stati trovati riferimenti a questa possibilità: la stringa "com.google.android.wearable.alternate_assistant" parla proprio ad assistenti vocali alternativi.

Resta dunque da vedere se Bixby sarà l'unico compatibile o se in futuro vedremo ad esempio Alexa di Amazon su Wear OS.

[embed

Via: 9to5Google

Commenta