App

PayPal vuole diventare una super app come WeChat per la Cina

PayPal vuole diventare una super app come WeChat per la Cina
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Secondo quanto dichiarato dal CEO di PayPal Dan Schulman questa settimana, durante la riunione con gli investitori riguardo agli utili del secondo trimestre, il codice della versione iniziale della nuova app di portafoglio digitale per gli utenti PayPal sarebbe completo. Nel corso dei prossimi mesi, PayPal si aspetta quindi di essere in crescita negli Stati Uniti, con nuovi servizi di pagamento, servizi finanziari, commercio e strumenti di shopping aggiunti ogni trimestre.

PayPal già da qualche tempo sta parlando della sua ambizione di diventare una "super app" offrendo una serie di servizi al consumatore che vanno oltre ai soli pagamenti mobili, un po' come già avviene per WeChat in Cina o Alipay e Paytm in India. Alcune di queste nuove caratteristiche potrebbero essere il deposito diretto migliorato, l'incasso degli assegni, gli strumenti di bilancio, il pagamento delle bollette, il supporto per le criptovalute, la gestione degli abbonamenti e la funzionalità "compra ora, paga dopo".

L'azienda vorrebbe anche integrare una parte di commercio, grazie agli strumenti di shopping mobile ottenuti tramite l'acquisizione da 4 miliardi di dollari di Honey nel 2019.

Tra i punti toccati durante la chiamata di mercoledì da Schulman, troviamo le intenzioni dell'azienda di integrare alcune altre caratteristiche come il risparmio ad alto rendimento, l'accesso anticipato ai fondi di deposito diretto e la funzionalità di messaggistica al di fuori dei pagamenti peer-to-peer. Quest'ultima aggiunta potrebbe diventare particolarmente interessante per permettere agli utenti di scambiarsi dei messaggi all'interno della piattaforma senza dover andare dentro e fuori da diverse app. Ovviamente, tramite il maggior coinvolgimento degli utenti, l'azienda si aspetta di vedere un aumento nelle entrate medie per account attivo.

Pur essendo il codice dell'app ormai completo, Schulman ha dichiarato che il piano è quello di continuare a migliorare l'esperienza del prodotto, facendo notare che la versione iniziale non sarà "l'unica e definitiva", ma ci saranno rilasci costanti e nuove funzionalità su base trimestrale. Il primo rilascio, non conterrà infatti molte delle caratteristiche precedentemente citate. Per integrare tutte le novità, l'esperienza utente verrà ovviamente modificata significativamente:

"Ovviamente, l'esperienza utente viene ridisegnata. Abbiamo premi e acquisti. Abbiamo un intero hub per le donazioni intorno al crowdsourcing, dando alle associazioni di beneficenza. E poi, ovviamente, comprare ora, pagare più tardi sarà completamente integrato in esso. ... L'ultima volta che ho contato, erano circa 25 nuove funzionalità che metteremo nella super app".

da Dan Schulman - CEO di PayPal
Via: TechCrunch

Commenta