Le migliori app per modificare le foto dallo smartphone

Le migliori app per modificare le foto dallo smartphone
SmartWorld team
SmartWorld team

Migliorare i nostri scatti direttamente dallo smartphone è diventato estremamente facile con le tecnologie disponibili al giorno d'oggi. Sono numerose le app per modificare le foto che con solo un paio di clic conferiscono un tocco professionale alle nostre immagini.

Gli smartphone e le app per modificare le foto

Le funzionalità dei cellulari sono aumentate esponenzialmente negli ultimi anni. Lo smartphone è diventato uno strumento che si migliora e che, al giorno d'oggi, è praticamente indispensabile considerati i numerosi impieghi: dalle telefonate alle chat, passando per la musica, i film, i pagamenti e soprattutto i social media, con una particolare attenzione alle fotografie.

La fotocamera (spesso molteplici) installata sui dispositivi mobili viene ottimizzata di modello in modello, consentendo degli scatti professionali. L'utilizzo dei social, sia da parte dei privati che delle aziende, ha portato a un maggiore interesse e a un conseguente incremento dell'utilizzo delle immagini e dei ritocchi. Vediamo insieme quali sono le migliori app per modificare le foto direttamente sul tuo smartphone.

Adobe Photoshop Express

Tra le migliori app per modificare le foto direttamente sullo smartphone troviamo Adobe Photoshop Express.

Si tratta della versione per dispositivi mobili del celebre programma di fotoritocco. Chiaramente non è completa come la versione per pc, nonostante ciò offre delle funzioni utili a ottenere un risultato professionale. Si rivela, dunque, un'ottima opzione per l'utilizzo sullo smartphone. Consente di modificare gli scatti con effetti speciali, aggiungendo filtri, regolare la saturazione, il contrasto, il disturbo, la luminosità e sfocare gli sfondi. Le varie funzioni a disposizione degli utenti vengono mostrate attraverso una serie di preset già impostati. A parte, è possibile personalizzare le fotografie con bordi, filigrane o aggiungere delle lettere o scritte varie. Una volta terminato il ritocco fotografico, Adobe Photoshop Express consente la condivisione diretta delle immagini sui profili social o sulle app di messaggistica istantanea.

VSCO

VSCO è un'ottima opzione per chi cerca un'app completa e con ampie possibilità di modifica. È un prodotto con un grandissimo potenziale: presenta circa 200 preset già impostati, ideali per gli utenti alle prime armi e i meno esperti. È dotato inoltre di ulteriori strumenti per la modifica personalizzata delle immagini: consente dunque anche la modifica di parametri quali luminosità, contrasto, saturazione, grana, texture, ecc. VSCO è gratuita per un periodo di prova di sette giorni, dopo i quali verrebbe addebitato il costo dell'abbonamento annuale. Presenta una serie di funzioni extra più avanzate, come ad esempio come il video editing, la creazione di un collage in movimento sovrapponendo video, immagini e forme. Questa app ha anche una grande community alle spalle, per trovare ispirazioni o altri utenti con simili interessi.

Adobe LightRoom

Adobe LightRoom, così come Photoshop è la versione per dispositivo mobile del noto e utilizzato programma per desktop di post produzione fotografica. Anche in questo caso, le funzioni saranno limitate all'utilizzo per smartphone. Tuttavia, quest'app per modificare le foto è una validissima opzione per gli utenti. Adobe LightRoom riprende l'interfaccia grafica e alcuni degli strumenti della versione da pc. È un potente editor fotografico gratuito e un'applicazione per la fotocamera che potenzia la tua fotografia, aiutandoti a catturare e modificare immagini sorprendenti. Gli strumenti dell'app sono di semplice utilizzo. Adobe LightRoom consente l'utilizzo di filtri o preset o la lavorazioni di specifici parametri, come la luce e il colore.

Snapseed

Snapseed è un'applicazione di Google che agisce come editor sulle fotografie direttamente sul dispositivo mobile. È dotato di un'interfaccia semplice e intuitiva e conta con una vasta gamma di funzionalità: oltre 29 tra strumenti e filtri diversi, tra cui la prospettiva, l'HDR e la correzione delle imperfezioni di un viso, oltre alle più comuni regolazioni di nitidezza, colore, contrasto, profondità di campo e bilanciamento dell'esposizione. Consente la lavorazione anche delle immagini in formato RAW, che è sicuramente un valore aggiunto di questo prodotto. Snapseed consente la modifica dei filtri già creati e presenti nel sistema e da la possibilità di crearne uno nuovo in base alle necessità e ai gusti dell'utente. Questa app per modificare le foto permette il salvataggio della cronologia di modifica, consentendo, dunque, di tornare indietro e saltare gli ultimi passaggi.

PicsArt

PicsArt è lo strumento perfetto per gli utenti più creativi, che prediligono la modifica al fotoritocco vero e proprio. L'app permette agli utenti la creazione di collage e sovrapposizioni di diverse foto, oltre che l'utilizzo di effetti preimpostati già presenti di default. A parte i filtri, PicsArt permette di eliminare lo sfondo di uno scatto, aggiungere varie tipologie di testo, lavorare sulla sfocatura, applicare adesivi presenti in memoria o addirittura di crearne di nuovi e personalizzati. Con questa applicazione si possono anche modificare i video, ad esempio aggiungendo la musica o tagliarli regolandone la durata.

Commenta