App

App per dormire meglio 2021 e controllare il sonno, gratis e a pagamento

App per dormire meglio 2021 e controllare il sonno, gratis e a pagamento
SmartWorld team
SmartWorld team

Trovare il giusto riposo non è mai stato così facile con le app per dormire meglio. Si tratta di software da installare sul proprio smartphone per controllare e favorire il sonno. Accanto alle applicazioni gratuite non mancano quelle a pagamento che allargano la gamma di funzioni di cui disporre. Esaminiamo quelle più interessanti da scaricare sul proprio device.

App per dormire meglio: Free Calm Sleep

Le intenzioni dell’app Free Calm Sleep sono estremamente chiare: insegnare a dormire bene e a svegliarsi dolcemente.

Ma anche a fare un pisolino veloce per recuperare forze ed energie. L’app per dormire meglio per smartphone propone infatti sessioni di sonno disponibili da 5 minuti a 8 ore. Di conseguenza permette di scegliere la lunghezza perfetta secondo le personali necessità. Il limite è rappresentato dalla disponibilità solo in lingua inglese. Si tratta di una eventuale difficoltà non tanto nel suo utilizzo. Quanto piuttosto nel caso di attivazione di un racconto da ascoltare. Anche se capire in parte quanto viene detto può in realtà conciliare il sonno.
Quasi come se fosse una cantilena.

L’app Free Calm Sleep può essere utilizzata anche per rilassarsi, calmare la mente o migliorare la concentrazione. L’utente può controllare la nostra vasta gamma di suoni e includere i filtri secondo le proprie esigenze. Tra le funzioni aggiuntiva c’è l’impostazione dell’orario in cui andare a letto e della sveglia. Il software è gratuitamente scaricabile, sebbene chi vuole può contribuire al riconoscimento del lavoro degli sviluppatori con il versamento di 4 euro al mese.

Free Calm Sleep per Android

Free Calm Sleep per iOS

Sleep as Android Cicli del sonno, app per dormire meglio

Aggiornamento dopo aggiornamento, Sleep as Android Cicli del sonno si è trasformata da una semplice sveglia a un software per il monitoraggio del corretto riposo. Gratuitamente scaricabile, propone infatti numerose altre funzioni. Pensiamo ad esempio al Sonar, utile per misurare i movimenti e il respiro durante la notte ovvero per registrare il russare con tanto di vibrazione o suono per aiutare a smettere. Compatibile con gli smartphone equipaggiati con almeno Android 5, Sleep as Android Cicli del sonno offre anche una soluzione pratica.

Se addormentarsi è impossibile, l’app può aiutare con la funzione Suoni per il sonno che riproduce delle combinazioni di rumori rilassanti. La scelta delle sonorità è piuttosto ampia. L’utente può infatti pescare nelle categorie Natura, Animali, Pioggia, Musica, Mezzi di trasporto, Rumori bianchi. Il download dell’app e l’utilizzo delle funzioni di basi sono gratuiti. Tuttavia il proprietario dello smartphone può comprare la versione Premium a circa 9 euro. In questo modo sblocca una serie di servizi aggiuntivi, come la connessione allo smartwatch.

Sleep as Android Cicli del sonno per Android

SnoreLab

L’app SnoreLab si distingue tra quelle presentate in questo articolo per la funzione di registrazione di tutti i rumori nella notte. L’utente può così rendersi conto se il suo russare è leggero o forte. E a quel punto l’applicazione suggerisce una serie di rimedi, compresa la consultazione medica. SnoreLab è gratuita, ma esiste una versione Pro a pagamento (4 euro) con cui salvare i dati su cloud e avere le statistiche più dettagliate.

SnoreLab per Android

SnoreLab per iOS

Suoni per il sonno

Da un’app all’altra, ecco che Suoni per il sonno si pone come una soluzione per gli utenti che hanno difficoltà ad addormentarsi. La chiave per agevolare il riposo è la diffusione di sonorità rilassanti. La possibilità di scelta è piuttosto ampia in quanto gli utenti possono cercare il rumore più adatto tra:

  • baita d’inverno
  • boschi in autunno
  • foresta pluviale
  • gita piacevole
  • grotta silenziosa
  • notte di quiete
  • pioggia nel bosco
  • pioggia rinfrescante
  • ruscello splendente
  • sopra il cielo
  • spiaggia di sera
  • treno d’epoca

Punti di forza dell’app Suoni per il sonno sono le atmosfere personalizzabili, il timer per l’autospegnimento dell’applicazione e la possibilità di scegliere immagini di sfondo. A cui si aggiungono altri plus. Pensiamo all’installazione su scheda SD e al funzionamento senza alcun collegamento al web. Il tutto nel contesto di un design semplice e di suoni di alta qualità. Peccato solo che manchi la sveglia.

Non ci sono costi da sostenere per scaricare questa app per dormire meglio. Ma solo per i primi 7 giorni l’utente può provare l’intera gamma delle sonorità messa a disposizione. Dopodiché deve decidere se continuare con la versione gratuita che limita il numero di suono di cui fruire. Oppure fare un passo in più ovvero eseguire l’upgrade alla versione Pro per disporre di tutti i suoni. In questo caso il prezzo è di 3,29 euro al mese ovvero 28 euro all’anno.

Suoni per il sonno per Android

Image by Luisella Planeta Leoni from Pixabay

Commenta