Ancora niente eventi in persona per Apple, anche l'iPhone 13 sarà presentato in modalità virtuale

Ancora niente eventi in persona per Apple, anche l'iPhone 13 sarà presentato in modalità virtuale
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Come tutte le aziende del mondo, anche Apple ha dovuto fare i conti con la pandemia che ha costretto i dipendenti a lavorare da casa in modo massiccio. La scorsa settimana, è stato riferito che Apple avrebbe ritardato il suo ritorno al lavoro in persona di almeno un mese a causa dell'aumento dei casi COVID-19. Questo aspetto potrebbe anche avere un impatto diretto sui piani dell'azienda di Cupertino per quanto riguarda la presentazione dell'iPhone 13 questo autunno.

Mark Gurman di Bloomberg sostiene infatti che l'evento di presentazione dell'iPhone 13 avverrà probabilmente in modalità virtuale.

Apple aveva originariamente previsto che tutti i suoi dipendenti sarebbero stati tenuti a tornare in ufficio per almeno tre giorni a settimana a partire dal mese di settembre. Tuttavia l'azienda avrebbe cambiato idea, ritardando questo requisito di almeno un mese. Nella sua newsletter Power On, Gurman scrive che se Apple fosse stata in grado di rispettare la timeline per il ritorno al lavoro in persona, un evento "reale" per la presentazione di iPhone 13 era plausibile.

Per come si sono però evolute le cose, l'evento per il prossimo iPhone dovrebbe essere ancora una volta virtuale.

Se tutti i dipendenti Apple fossero tornati in ufficio come originariamente previsto, e se i casi di infezioni fossero bassi, sarebbe plausibile pensare che Apple si stia preparando per il suo primo evento di lancio di un prodotto in persona dal 2019. Invece, aspettatevi un altro video promozionale sul sito web di Apple e su YouTube, più un focus sulle vendite online.

da Mark Gurman

Se così fosse, questo sarebbe il secondo iPhone di fila presentato da Apple tramite un evento virtuale. Tuttavia, a differenza dei modelli del 2020, quest'anno la presentazione dovrebbe avvenire come di consueto nel mese di settembre.

Via: 9to5mac

Commenta