Smartphone 5G in Italia: confronto tra Apple, Samsung, OPPO, OnePlus e Xiaomi (foto)

Vincenzo Ronca

Da OpenSignal arriva un’interessantissimo report che riguarda l’analisi delle performance dei vari modelli di smartphone 5G nel nostro paese, ovviamente in termini di qualità della rete. Il report include l’analisi di diversi modelli di smartphone di Apple, Samsung, OPPO, OnePlus e Xiaomi. Andiamo a vedere insieme i risultati salienti.

Gli iPhone 5G fanno meglio rispetto alla concorrenza

Il grafico che vedete qui in basso mostra le performance in termini di velocità di rete fatte registrare dai modelli 5G dei vari produttori in esame rapportate a quelle fatte registrare dai modelli LTE. Vediamo come gli iPhone sono quelli che fanno registrare l’incremento di performance più marcato. Anche Xiaomi fa registrare delle velocità di download quasi doppie con i suoi modelli 5G, mentre OPPO, Samsung e OnePlus fanno più fatica.

I Samsung 5G sono tra i meno virtuosi

Analizzando le velocità di download medie dei dispositivi 5G testati da OpenSignal emerge che quelli di Samsung sono tra i meno virtuosi. Il grafico qui in basso mostra infatti come le velocità di download medie degli smartphone 5G del produttore sudcoreano siano tra le più basse tra gli altri modelli testati. Quelli più performanti in questa categoria sono i modelli di OnePlus.

Andando però ad analizzare le performance dei singoli modelli vediamo come i top di gamma Samsung realizzano delle velocità di download tra le più alte. Il primo in assoluto risulta essere l’OPPO Find X3 Pro, seguito da Galaxy A52 5G e da Xiaomi Mi 11.

I chip 5G di Qualcomm e Apple corrono di più

Il grafico qui in basso mostra invece le performance dei dispositivi 5G in Italia, Germania e Regno Unito, raggruppati in base alla tipologia di chip integrato. Nel nostro paese vediamo come le performance migliori, rapportate a quelle dei dispositivi LTE, vengono fatte registrare dai modelli con chip Qualcomm e Apple. Quelli con chip realizzati da Samsung fanno più fatica.

Analizzando solo i dispositivi LTE, vediamo come invece quelli con chip Samsung sono risultati tra i più performanti rispetto a quelli con chip Qualcomm e Apple.

Per maggiori dettagli sull’analisi realizzata da OpenSignal vi suggeriamo di leggere il report completo disponibile a questo indirizzo.

Fonte: OpenSignal
  • Zeronegativo

    E’ un modo interessante di vedere le cose.
    Un altro modo interessante è interpretare i dati e vedere che in UK, con il 4G, queste erano le velocità in download dei 5 produttori presi in esame:
    APPLE 16,59
    Xiaomi 22,3
    Oppo 27,16
    One+ 23,8
    Samsung 27,93

    Dai dati non si capisce come mai in italia si vada mediamente meglio, nonostante i sindaci illuminati e la minor potenza di emissione concessa alle antenne 5G, mentre ancora più strano è il caso tedesco, in cui tutti migliorano sensibilmente e apple ha un tondo considerevole.

    (va da sè che i modelli apple sono tutti top di gamma, mentre gli altri produttori vendono di tutto, dai tv ai frigoriferi. concentrando l’analisi solo sui top di gamma apple passa dalla migliore alla peggiore)

  • Davide Nobili

    Boh, sinceramente ci ho capito poco.
    Il primo grafico a mio avviso è totalmente inutile. Inutile fare una classifica dell’incremento maggiore tra 4G e 5G, senza conoscere le velocità effettive in 4G e in 5G.
    È come dire che il nuovo motore Ferrari è meglio di quelli della concorrenza perché rispetto a quello dell’anno scorso hanno ottenuto un +10% medio di prestazioni rispetto al 5% di tutte le altre case. Ora, se i motori dello scorso anno partivano tutti alla pari è un conto, ma se quello Ferrari andava alla metà rispetto agli altri, quel 10% non vale più nulla.

    Anche il 2° grafico a mio avviso è poco utile, tranne che per Apple visto che prende in esame solo i device usciti quest’anno. Per tutti gli altri produttori si mescolano dispositivi di fascia alta con quelli di fascia bassa, usciti quest’anno ma anche 1-2 anni fa. Che senso ha!?
    Stesso discorso per il grafico sui chip.

    L’unico che ha un senso, per come la vedo io, è il 3° grafico, che anche se vale solo per l’Italia, vede i dispositivi Apple come fanalino di coda (eppure nell’ultimo grafico, anche in Italia i chipset Apple fanno meglio di quelli Samsung)

    😵

  • Lorenzo Pio Oriolo

    Aldilà di questi numeri io non capisco che senso abbia comprare e pagare un telefono come telefono 5g e poter usare appunto il 5g solo con determinati operatori, è più di un anno che one+ deve rilasciare un aggiornamento per abilitare il 5g windtre e Iliad e noi utenti siamo ancora in attesa, non capisco cosa stiano aspettando