Le nuove Memoji di iOS 15

SmartWorld team

Il nuovo iOS 15 porterà in dote sostanziose novità alle Memoji. I graziosi avatar che replicano il nostro aspetto e le nostre espressioni saranno infatti ancor più personalizzabili con l’approdo del nuovo sistema operativo mobile della “mela”, arricchendo ulteriormente la comunicazione scritta sugli iPhone grazie a inedite caricature e stickers da scambiare e allegare ai messaggi. Apple ha lavorato in profondità e le opzioni sono veramente tantissime.

Sin dal loro esordio ufficiale, le Memoji hanno subito conquistato gli utenti di tutto il mondo. Disponibili inizialmente sugli iPhone con sensore TrueDepth per ricreare fedelmente i movimenti e le espressioni del viso (e limitati peraltro al solo iMessage), gli avatar tridimensionali sono infatti diventati in breve tempo un must have anche tra i possessori di un “melafonino” sprovvisto di Face ID, complice l’introduzione delle Memoji sticker con il rilascio di iOS 13. E le nuove opzioni presentate da Apple durante lo scorso WWDC 2021 hanno il merito di aggiungere un ulteriore marcia in più.

Nuove Memoji su iOS 15: cosa cambia

Una volta aggiornato l’iPhone al nuovo iOS 15 (la cui uscita è prevista per il prossimo autunno), gli utenti saranno in grado di personalizzare le Memoji in modo ancor più profondo, rendendo l’alter ego virtuale maggiormente somigliante nell’aspetto e nella personalità.

Una prima importante novità strizza l’occhio all’outfit. Il nuovo sistema operativo della “mela” consentirà infatti di cambiar l’abbigliamento dei nostri avatar, attingendo per l’occasione ad oltre 40 differenti indumenti (dal casual all’elegante, passando per abiti più stravaganti e particolari), personalizzabili anche grazie a tre opzioni di colore. E per gli appassionati di sport ci sarà pure la possibilità di trasformare l’avatar personale in un tifoso sfegatato di un club, indossando lo speciale copricapo multicolore da modificare a piacimento fino a tre tonalità cromatiche.

Personalizzazione fa il paio anche con stili originali e singolari. Gli avatar virtuali potranno infatti avere occhi di colori diversi (il sinistro in un modo e il destro in un altro) e non mancheranno pure nuove opzioni per gli occhiali, potendo scegliere tra vari formati (cuore, stella e retrò) e colorazioni differenti per modificare a proprio piacimento e in modo fine lenti e montatura.

Apple ha annunciato nell’ultimo periodo svariate funzionalità software dedicate appositamente all’accessibilità e le nuove Memoji di iOS 15 avranno in quest’ottica il pregio di spinger ulteriormente verso l’importante tematica. Tramite apposite opzioni, gli utenti potranno infatti rappresentarsi con respiratori per l’ossigeno, impianti cocleari e caschetti per la protezione del capo.

Infine, approderanno anche nove nuove Memoji stickers per inviare uno shaka, un gesto con la mano, ma anche rappresentare una semplice espressione del momento (come quella in cui si accende la lampadina per esemplificare l’aver avuto un’intuizione o un lampo di genio) e altro ancora.

Come fare le nuove Memoji

nuove memoji su iOS 15
Le nuove personalizzazioni delle Memoji su iOS 15

Per personalizzare le memoji su iOS 15 si dovrà innanzitutto aprire l’app proprietaria Messaggi di iPhone e creare una nuova conversazione oppure accedere ad una già esistente. Quindi, attender l’apertura della tastiera. Ma anziché iniziare a comporre il messaggio, sarà necessario fare un tap sull’icona delle Memoji e selezionare eventualmente anche quella già creata in passato. Tramite un click sui tre pallini posizionati in basso a sinistra, si potrà accedere alla speciale sezione avente ad oggetto la modifica, la duplicazione e la rimozione dell’avatar. Nel caso della personalizzazione, sarà ovviamente sufficiente selezionare la prima voce.

A questo punto, si entrerà nella schermata relativa alla personalizzazione delle Memoji. Oltre alle già conosciute e confermate impostazioni relative al viso (potendo perciò attingere a svariati parametri come occhiali, bocca, barba, naso, la forma del volto, la capigliatura e via discorrendo, così da render l’avatar il più reale o stravagante possibile), apparirà a destra una specifica voce dedicata all’abbigliamento. Funzione quest’ultima particolarmente utile per personalizzare appunto l’outfit del nostro avatar e condividerlo ai nostri contatti tramite adesivo.

L’utente potrà dunque scegliere tra oltre 40 indumenti, dai più semplici (come felpe, t-shirt, camicie) ai più bizzarri e dal gusto orientale, modificando in profondità anche le principali colorazioni. Ad esempio, cliccando sulla giacca, sarà possibile variare non soltanto la tonalità dell’abito, ma anche quella della camicia e del colletto o della cravatta, a fronte della presenza di gradienti di colore; impostando invece una felpa a righe, si potrà scegliere le tonalità di ciascuna riga e quella del colletto.

La parte superiore della schermata permetterà all’utente di visualizzare un’anteprima della personalizzazione dell’outfit, utilizzabile per creare le Nemoji in modalità adesivo e condividerle successivamente, una volta salvate, all’interno delle applicazioni di messaggistica preferite.