Qualcomm pigliatutto: conferme per la realizzazione di nuovi chip Snapdragon Wear per smartwatch

Filippo Morgante

Uno dei settori che ha visto la maggiore crescita durante questa prima metà di 2021 è sicuramente quello dei wearable, e più in particolare quello degli smartwatch. L’ecosistema Wear OS è tornato alla ribalta grazie all’annuncio di Google e Samsung circa lo sviluppo congiunto di una piattaforma unificata per gli smartwatch. Per quanto riguarda invece il lato hardware e componentistica, sembra che Qualcomm abbia intenzione di fare sul serio per accaparrarsi anche questo segmento di mercato.

LEGGI ANCHE: Beats Studio Buds disponibili: sono i nuovi “AirPods Pro”

L’azienda statunitense ha infatti ribadito il suo impegno verso l’ecosistema indossabile e tramite un comunicato stampa ha rivelato che sta aumentando gli investimenti in chip e tecnologie indossabili. Il tutto in previsione del lancio di nuovi chip Snapdragon Wear che copriranno vari segmenti di mercato nel corso del prossimo anno. Purtroppo non sono stati forniti ulteriori dettagli in merito.

Tramite un altro annuncio, Qualcomm ha lanciato il programma “Wearables Ecosystem Accelerator”, che mira ad aiutare gli OEM ad accelerare lo sviluppo e la commercializzazione dei wearable. Il programma riunisce i principali attori del settore degli indossabili sotto lo stesso tetto per sviluppare relazioni di collaborazione e promuovere opportunità commerciali congiunte tra le aziende associate.

“Siamo lieti di annunciare oggi il Wearables Ecosystem Accelerator Program e abbiamo un ambizioso set di attività. Il nostro obiettivo è quello di fornire unione nel settore in cui i partner dell’ecosistema collaborano per fornire le esperienze indossabili differenziate e iniettare nuova energia e innovazione in questo spazio emozionante”

Pankaj Kedia - Capo globale wearable di Qualcomm

Via: xda