App

WhatsApp introduce la richiesta di revisione per chi è stato bannato

WhatsApp introduce la richiesta di revisione per chi è stato bannato
Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Forse WhatsApp non è la prima piattaforma che potrebbe venirvi in mente quando si parla di "ban" di account, eppure è un qualcosa che succede abbastanza spesso, visto che come tutti gli strumenti largamente diffusi può essere tranquillamente utilizzato anche per scopi illegali. Un altro motivo per il ban ovviamente è l'utilizzo di WhatsApp contro i termini del suo regolamento (per esempio usare app modificate di terze parti).

Il fatto che si possa essere bannati ovviamente porta con sé un altro problema: cosa succede se si è stati bannati ingiustamente? Fino ad oggi bisognava contattare l'assistenza tecnica che però raramente garantiva tempestività nelle risposte.

Le cose potrebbero però cambiare a breve visto che nella beta per iOS di WhatsApp è stata scoperta una funzione che permette agli utenti di chiedere una verifica della propria situazione direttamente dalla schermata in cui si viene avvisati del ban.

Questo non garantisce ovviamente che il ban sarà revocato, ma nel caso fosse sicuramente dovrebbe velocizzare la procedura. Nel caso il ban fosse confermato ovviamente non sarà mai più possibile utilizzare quel numero su WhatsApp. Questa funzione dovrebbe arrivare per tutti nelle prossime versione di WhatsApp (anche su Android).

Fonte: WA Beta Info

Commenta