Cosa è successo dopo che Apple ha bloccato il tracciamento degli utenti

Vito Laminafra -

Con l’arrivo di App Tracking Transparency con iOS 14.5, ovvero la funzione che impedisce alle app di eseguire il tracciamento dei dati degli utenti senza il loro consenso, il mercato delle ad è radicalmente cambiato e si è focalizzato su Android.

LEGGI ANCHE: iOS 15 Beta: le novità e come provarlo su iPhone e iPad

Secondo un report del The Wall Street Journal infatti, il prezzo delle pubblicità dirette esclusivamente agli utenti iOS è drasticamente calato, mentre quello per gli utenti Android è aumentato e, in generale, le aziende spendono di più su Android in pubblicità che su iOS. Stando a quando dichiarato da Tinuiti Inc., la spesa dei propri clienti su Facebook per Android è cresciuta dal 46% di maggio al 64% a giugno (rispetto all’anno precedente) mentre, su iOS, si è vista una decrescita dal 42% al 25% nello stesso periodo di tempo.

Per quanto riguarda i prezzi delle pubblicità, su Android sono aumentati di ben il 30% rispetto al sistema operativo di Apple, e questa tendenza continuerà probabilmente nel tempo, visto che sempre più persone stanno scegliendo di disattivare il tracciamento su iOS.

Via: 9to5Mac
  • TheJedi

    Purtroppo Google non copierà mai questa politica perchè il suo business principale è la pubblicità.

    • Okazuma

      È impensabile pensare che Google possa fare la stessa cosa