Apple Watch in ceramica: i prototipi c’erano dalla Serie 1, ma Apple ha preferito attendere

Filippo Morgante

Nel settembre 2014, Apple annunciava l’uscita del suo primo smartwatch, che da lì a pochi mesi avrebbe fatto la sua comparsa negli store. La prima generazione di Apple Watch era disponibile con cassa in alluminio, acciaio inossidabile e oro 18 carati, ma sembra che Apple avesse già in mente altri materiali all’epoca. Secondo alcune immagini emerse di un prototipo, la prima generazione dell’ormai iconico Apple Watch, avrebbe potuto avere una versione costruita in materiale ceramico.

LEGGI ANCHE: Recensione Olympic Games Tokyo 2020

Tramite un tweet sul suo profilo, l’utente @DongleBookPro ha condiviso queste immagini in cui l’Apple Watch in ceramica sembra più o meno lo stesso della versione che è stata rilasciata anni dopo. Tuttavia, si tratta in realtà di una prima unità che è stata costruita nel lontano 2014. L’effettivo arrivo sul mercato del primo modello con cassa in ceramica è coinciso invece con l’Apple Watch Series 2 nel 2016.

Come altri primi prototipi di Apple, la parte posteriore di questo modello in ceramica presenta solamente scritte “Lorem Ipsum”, e non il logo Apple. Questa mossa viene solitamente attuata dall’azienda di Cupertino per evitare fughe di notizie certe prima dell’annuncio ufficiale. Apple nel corso degli anni ha poi deciso di non vendere più Apple Watch in ceramica, a partire dall’Apple Watch Series 6 (e anche l’Apple Watch Series 4 non ha mai avuto un modello in ceramica).

Via: 9to5mac