I chip a 3nm in test da Apple, ma non arriveranno prima del 2022

Vito Laminafra

Sembrerebbe che Apple sia fortemente interessata a passare ad un processo produttivo a 3nm per i suoi chip: secondo Nikkei l’azienda starebbe testando presso TSMC questo tipo di processo produttivo, che potrebbe poi diventare definitivo a partire dalla seconda metà del 2022.

LEGGI ANCHE: iOS 15 Beta: le novità e come provarlo su iPhone e iPad

In particolare, questo processo produttivo interesserà dapprima iPad, probabilmente iPad Pro. Per il momento, iPhone 13 arriverà con un SoC a 5nm (come iPhone 12) mentre iPhone 14 potrebbe arrivare con un chip a 4nm: sarebbe infatti impossibile passare direttamente a 3nm per mancanza di “tempo” nella progettazione, ma si tratterebbe comunque di un bel passo avanti rispetto ai modelli precedenti.

Per gli utenti, il processo produttivo è molto importante per quanto riguarda efficenza e le performance: i nanometri di cui sopra sarebbero la distanza tra i transistor all’interno di un chip e, in linea di massima, minore è questa distanza, maggiore è l’efficienza energetica. Speriamo dunque di vedere chip con processo produttivo a 3nm anche su PC con Apple Silicon.

Via: 9to5Mac