YouTube: la modalità Picture-in-Picture è stata avvistata nell’app di iOS

Federica Papagni

Al momento del lancio di iOS 14 lo scorso settembre, Apple aveva introdotto nei suoi dispositivi la funzionalità che permetteva di abilitare la modalità Picture-in-Picture (PiP) per servizi come Netflix e Prime Video, così da poter continuare a guardare il contenuto in riproduzione in una finestra più piccola anche mentre si sta navigando in rete, ad esempio. Però, il suo utilizzo accostato a YouTube ha avuto qualche contrasto, tanto che Google ha più volte abilitato e disabilitato la funzione. Ma ora qualcosa sta cambiando all’orizzonte.

Fermo restando che questo discorso è da applicare alla versione Web di YouTube, in questo frangente sembrerebbe che anche nella versione app la modalità sia stata inserita e resa disponibile solo per gli abbonati Premium e solo in test.

LEGGI ANCHE: Anche Spotify prende spunto da Clubhouse e lancia Greenroom

Già da tempo qualcuno aveva segnalato la presenza di tale possibilità, ma ora pare che la cerchia si sia ingrandita.