A quanto pare basta del plexiglass per trasformare l’Apple Watch in una sveglia a tutti gli effetti (foto)

Guido Zipo

L’Apple Watch funziona da Dio come orologio, un po’ meno come sveglia da comodino date soprattutto le sue dimensioni ridotte. La soluzione al problema? Una semisfera in plexiglass completamente lucida. NightWatch è una combinazione di dock di ricarica, lente di ingrandimento e amplificatore acustico, che riunisce queste funzioni per trasformare la modalità comodino di Apple Watch in un vera e propria sveglia da comodino, completo della funzione “tap to wake” per mostrare l’ora.

NightWatch inoltre integra nella parte inferiore degli incavi capaci di convogliare e amplificare gli speaker dell’Apple Watch.

LEGGI ANCHE: Peggio di noi solo la Polonia: l’Italia non brilla per le velocità del 5G

Tutto sommato e un accessorio piuttosto semplice e fondamentalmente consiste in un unico blocco di plexiglass. Ciò significa che non viene fornito con il proprio caricatore, quindi bisognerà inserire il proprio dock magnetico per la ricarica. Il “tap display” pubblicizzato sembra fare affidamento solo sul fatto che lo schermo dell’Apple Watch si illuminerà al minima spinta. “Anche spingere o toccare il tavolo potrebbe funzionare”, afferma la pagina di supporto di NightWatch.

Il lancio di NightWatch arriva però in un momento potenzialmente imbarazzante. L’anno scorso Apple ha aggiunto una nuova funzione di monitoraggio del sonno, il che significa che molte persone ora dormono con gli orologi al polso anziché sul comodino. Potete trovare NightWatch a 41,95€ sul sito ufficiale.

Via: The Verge
  • Firn3000

    Non mi sembra particolarmente imbarazzante lanciare il prodotto adesso solo perchè Apple ha inserito il monitoraggio del sonno: ad un bel pò di persone non interessa niente sapere come ha dormito (tanto se ne accorge al mattino), mentre per chi è interessato, può essere un bel giochino all’inizio, poi è un dato che alla fine annoia e lascia indifferenti