Non volete aggiornare ad iOS 15? Ad Apple va bene così

Giuseppe Tripodi iOS 14 continuerà a ricevere aggiornamenti di sicurezza e gli utenti potranno scegliere se aggiornare subito ad iOS 15 o aspettare un po'.

La prossima versione di iOS porterà con sé un cambiamento davvero interessante relativo alla gestione degli aggiornamenti da parte di Apple. Fino ad iOS 14, infatti, la società della mela ha sempre spinto gli utenti ad aggiornare il prima possibile alla nuova versione del sistema operativo, bloccando il downgrade alle versioni precedenti.

Al contrario, con iOS 15 Apple adotterà una strategia completamente diversa. Sul sito ufficiale, infatti, si legge:

iOS now offers a choice between two software update versions in the Settings app. You can update to the latest version of iOS 15 as soon as it’s released for the latest features and most complete set of security updates. Or continue on ‌iOS 14‌ and still get important security updates until you’re ready to upgrade to the next major version.

Adesso iOS  offre una scelta tra le due versioni di aggiornamento software nell’app Impostazioni. È possibile aggiornare all’ultima versione di iOS 15 non appena rilasciata per avere le ultime funzionalità e gli aggiornamenti di sicurezza più completi. Oppure è possibile continuare con iOS 14 e ottenere ancora importanti aggiornamenti di sicurezza, fino a quando si è pronti ad aggiornare alla prossima versione.

Questo cambiamento di paradigma sarà importante soprattutto per gli gli utenti con dispositivi vincolati da restrizioni (come ad esempio device aziendali o scolastici), che potranno installare subito gli aggiornementi di sicurezza anche senza installare iOS 15.

Via: MacRumors