Google Pixel Buds A-Series ufficiali: tutto quel che serve, a metà prezzo (foto)

Nicola Ligas -

I nuovi Pixel Buds “Serie A” sono finalmente ufficiali, dopo essere stati ampiamente anticipati dai rumor dei mesi scorsi. A prima vista sono gli stessi auricolari true wireless di prima, ed anche la sostanza è rimasta praticamente la stessa; ciò che invece cambia è il prezzo, e di fatto questo cambia tutto.

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE: Pixel Buds Serie A

Caratteristiche

  • Compatibilità: qualsiasi dispositivo Bluetooth 4.0+ (Android, iOS, tablet, laptops, ecc.). Per avere accesso a tutte le funzioni ci vuole però uno smartphone Android 6+ con  account Google e l’app di Assistant, oltre ad una connessione di rete.
  • Connettività: Bluetooth 5.0
  • Audio: custom-designed 12 mm dynamic speaker driver
  • Sensori: touch capacitivi all’esterno, IR di prossimità all’interno
  • Autonomia: fino a 5 ore di ascolto, 2,5 ore in chiamata / fino a 24 ore di ascolto o 12 ore di chiamata (con la custodia)
  • Ricarica: Type-C (sulla custodia). 15 minuti di ricarica danno 3 ore di ascolto o 1,5 di chiamate
  • Dimensioni: Auricolari: 20,7 x 29,3 x 17,5 mm, custodia: 63 x 47 x 25 mm
  • Peso: 5,06 grammi per auricolare / 52,9 grammi nella custodia

Al di là di qualche lieve cambiamento nel design (sono diversi i connettori i pin per la ricarica e la posizione dell’arco stabilizzatore è lievemente ribassata rispetto a prima), i nuovi Pixel Buds A sono identici ai precedenti. Stessa forma, stessa custodia, nuovi colori, adesso sui toni del grigio lucido o del verde lucido, e stesse funzioni principali.

Abbiamo lo stesso design ibrido, che lascia passare un po’ di suoni ambientali per ridurre la pressione all’interno dell’orecchio. Con la funzione suono adattivo il volume si adatta automaticamente in base ai rumori ambientali, e se voleste pompare un po’ i bassi basterà abilitare l’opportuna opzione nelle impostazioni. Resta ovviamente l’integrazione completa con l’Assistente Google, che legge e vi fa rispondere alle notifiche.

I microfoni beamforming si focalizzano sulla vostra voce, riducendo il rumore esterno, e grazie alla funzione di rilevamento in-ear i Pixel Buds sanno se li state indossando o meno. I controlli touch sono disponibili su entrambi gli auricolari, e l’autonomia è in linea col passato: 5 ore con singola carica, 24h usando la custodia. Non c’è però la ricarica wireless, disponibile sui primi Pixel Buds.

Uscita e Prezzo

Potete mettervi in lista d’attesa per l’acquisto dei Pixel Buds A Series già da oggi sul Google Store, ma ancora non abbiamo una data di lancio precisa per l’Italia.

In confezione troverete auricolari, custodia di ricarica, 3 gommini di taglie diverse (small, medium e large), cavo USB-C/USB-A, Quick Sta Guide.

Il prezzo, come già accennato, è la metà del precedente modello: 99€, che li mette in concorrenza in una fascia completamente diversa e molto agguerrita, ma li rende anche estremamente più appetibili.

Pixel Buds A-Series: suono ricco, design iconico, a soli 99 Euro

Quando abbiamo presentato i nostri primi Pixel Buds, completamente wireless, eravamo entusiasti del fatto che un prodotto così piccolo potesse racchiudere tante funzionalità. Oggi vogliamo offrire la stessa qualità audio premium, l’aiuto dell’Assistente Google tramite comandi vocali e la traduzione delle conversazioni in tempo reale ad un prezzo accessibile.

Vi presentiamo gli auricolari Pixel Buds A-Series: suono di alta qualità, chiamate nitide e l’aiuto di Google in un design semplice, elegante ed ergonomico, a soli 99 euro.

 

Un’esperienza sonora premium 

Le nostre ricerche dimostrano che la maggior parte delle persone definisce un bel suono quando è  intenso, nitido e naturale. Questo è il criterio che guida il processo di ottimizzazione del suono e che si ritrova anche in altri nostri dispositivi, come Nest Audio. I Pixel Buds A-Series non fanno eccezione. Grazie ai driver dinamici da 12 mm progettati su misura, gli altoparlanti diffondono un suono pieno, chiaro e naturale, con la possibilità di potenziare i toni bassi tramite l’opzione Bassi più intensi. 

Per usufruire appieno delle capacità degli altoparlanti, specialmente con i toni bassi, è essenziale un buon isolamento. Abbiamo scansionato migliaia di orecchie per creare dei Pixel Buds A-Series che assicurano il massimo comfort con una tenuta salda, ma confortevole. Uno speciale foro ambientale riduce la pressione all’interno dell’orecchio per renderli confortevoli anche se indossati a lungo.  

Inoltre, ogni auricolare si connette al dispositivo da cui state  riproducendo l’audio e ha un’elevata potenza di trasmissione individuale, così il suono può rimanere limpido e continuo.

La qualità del suono può essere influenzata anche dall’ambiente esterno. I nuovi Pixel Buds A-Series dispongono della funzionalità Suono adattivo, che aumenta o diminuisce il volume in base al rumore dell’ambiente circostante. Questo è particolarmente utile quando vi spostate dalla tranquillità della vostra casa a una strada trafficata o se facendo jogging passate accanto a un luogo rumoroso.

Anche le chiamate sono caratterizzate da un audio ottimale. Per rendere le chiamate il più possibile nitide, i Pixel Buds A-Series usano dei microfoni beamforming che si focalizzano sulla voce e riducono il rumore esterno, rendendo le chiamate più chiare (ricordate però che la qualità generale delle chiamate dipende anche dall’intensità del segnale, dall’ambiente circostante, dalla rete e da altri fattori). Una volta terminata la chiamata, potete tornare alla vostra musica semplicemente dicendo “Hey Google, fammi sentire la mia musica”.

Prestazioni eccellenti, con stile 

Per i Pixel Buds A-Series volevamo riprendere l’iconico Bianco,  ma aggiungere anche un tocco di novità con delle sfumature di grigio. Per un’alternativa più scura, i Pixel Buds A-Series sono disponibili in Italia anche in verde oliva. Ci ispiriamo sempre alla natura nei colori dei nostri dispositivi, in più  il team di progettazione stava cercando di ricreare toni rilassanti che evocassero un senso di comfort e relax.

Il design di Pixel Buds si ispira all’idea di un prodotto con dimensioni ridotte ma con grande potenziale: i Pixel Buds A-Series consentono fino a cinque ore di ascolto con una singola carica o fino a 24 ore utilizzando la custodia di ricarica. E con ricarica rapida (circa 15 minuti nella custodia garantiscono fino a tre ore di ascolto) potere continuare ad ascoltare ovunque vi troviate.1

I Pixel Buds sono comodi per lunghe sessioni di ascolto e non preoccupatevi se li utilizzate per allenarvi o se  mentre state facendo una corsa sotto la pioggia: gli auricolari sono anche resistenti al sudore e all’acqua.2

Il meglio di Google, senza usare le mani

L’Assistente Google è integrato direttamente in Pixel Buds A-Series. Potete controllare rapidamente il meteo in vivavoce, ottenere risposta, alzare o abbassare il volume e ricevere notifiche con un semplice “Hey Google”.

Ma potete fare più che semplici domande: ad esempio, potete ottenere una traduzione in tempo reale in più di 40 lingue, direttamente in cuffia,  se utilizzate un telefono Pixel o Android 6.0+. Vi basterà dire “Hey Google, aiutami a parlare giapponese” per iniziare una conversazione. Per ulteriori informazioni, comprese le lingue disponibili e i requisiti minimi, visitate g.co/pixelbuds/help 

Potete iscrivervi alla lista d’attesa per i Pixel Buds A-Series a partire da oggi anche in Italia sul Google Store.

  • Alessandro Fiorito

    Ma quindi l’unica differenza è la ricarica wireless?

    • Ricarica wireless + alcune funzioni in meno (rilevamento rumori, condivisione auricolare, swipe per il volume)

      • acca

        Scaffalino