Abbiamo provato il powerbank "MagSafe" magnetico di Hyper per iPhone 12

Abbiamo provato il powerbank "MagSafe" magnetico di Hyper per iPhone 12
Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

La tecnologia MagSafe è ufficialmente sdoganata e sempre più accessori compatibili con questa tecnologia stanno arrivando sul mercato. Sicuramente però la vera impennata la vedremo solo con l'implementazione di questa tecnologia in sempre più generazioni di iPhone.

Oggi però vi parliamo del primo accessorio MagSafe di terze parti che abbiamo avuto modo di provare. MagSafe almeno nell'immaginario. Questo perché se questa tecnologia non viene mai menzionata da HyperJuice una ragione c'è.

Il powerbank wireless Hyper infatti non supporta in realtà le specifiche esatte del MagSafe e di conseguenza non è certificato da Apple con queste caratteristiche.

Si tratta comunque del primo caricabatteria wireless che sfrutta il sistema di magneti introdotto da Apple nell'ultima generazione di iPhone 12. Questo permette al piccolo powerbank di rimanere magneticamente attaccato al proprio iPhone 12 (qualsiasi variante). In questo modo potrete continuare ad usare il vostro iPhone senza dover fare troppa attenzione a sorreggere con le mani anche il powerbank che sta alimentando il telefono.

Per avviare la carica basterà premere il tasto di accensione sul retro e il powerbank da 5.000 mAh inizierà a ricaricare wireless il proprio iPhone 12. Ma perché non è MagSafe? Perché questo powerbank magnetico di HyperJuice può garantire una ricarica massima alla potenza di 7,5W, la metà dei 15W possibili (almeno con l'alimentatore da 20W di Apple) con MagSafe (13W su iPhone 12 Mini).

Il powerbank di Hyper ha però un paio di chicche: la prima è che la porta di ricarica è USB-C. Se avete quindi un qualsiasi alimentatore con cavo USB-C in casa potrete utilizzarlo da subito. Comodo se ne avete già in giro per casa e in ufficio, senza dover andare a cercare il cavo lightning. Questa porta USB-C può anche essere utilizzata per caricare un dispositivo via cavo a 12W un altro dispositivo, anche mentre lo si utilizza in modalità wireless.

La seconda caratteristica di rilievo di questo prodotto è che può essere utilizzato per caricare il proprio iPhone magneticamente anche quando il powerbank è collegato via cavo all'alimentazione. In quel caso verrà prima caricato l'iPhone al 100% e poi verrà caricato il powerbank.

Al momento questo prodotto non è ancora disponibile su Amazon e sugli altri store italiani, ma dovrebbe diventarlo nelle prossime settimane. Negli USA viene venduto a 39$. Un prezzo interessante per un accessorio molto flessibile nel suo utilizzo, seppur non compatibile con la velocità di ricarica del MagSafe.

Commenta