L’App Tracking Transparency di iOS 14.5 piace agli utenti: la maggior parte di questi rinuncia al tracking

Vito Laminafra

Con iOS 14, Apple ha deciso di intraprendere la strada della privacy: sono tantissime le funzioni arrivate con questa versione del sistema operativo pensate per garantire la sicurezza degli utenti e, con iOS 14.5, è arrivata anche App Tracking Transparency, che permette agli utilizzatori di iPhone di rinunciare completamente al tracking da parte delle applicazioni.

LEGGI ANCHE: Resident Evil Village è disponibile su console e PC

Tale feature si è rivelata molto apprezzata dagli utenti: secondo Flurry, servizio che si occupa di raccogliere dati da oltre un milione di applicazioni, solo il 4% degli utenti statunitensi ha scelto di continuare con il tracciamento dei dati all’interno delle app e la percentuale sale all’11% se si considera tutto il mondo.

L’introduzione di App Tracking Transparency ha generato una reazione contraria da parte di grandi colossi della tecnologia come Facebook, che ha dichiarato che i social network saranno gratuiti solo finché il tracking sarà permesso. Dall’altra parte, Apple continua nella sua scelta di migliorare la privacy e la sicurezza degli utenti obbligando gli sviluppatori ad utilizzare la funzione appena citata nelle loro app.

Via: iMore