iPhone pieghevole entro il 2023 e nuovo iPad Mini in arrivo quest’anno. Parola di Kuo

Enrico Gargiulo

Non è la prima volta che Ming-Chi Kuo, noto e affidabile analista, si esprime in merito alla prossima produzione di iPhone pieghevoli da parte di Apple: solo pochi mesi fa aveva paventato la possibilità di poter vedere il primo smartphone pieghevole prodotto dall’azienda nel 2023. Quest’oggi torna sull’argomento, confermando quanto già accennato.

Stando alla sua dichiarazione, Apple starebbe già lavorando al suo primo dispositivo pieghevole, ma intende fare il colpo grosso: ad oggi, dice Kuo, la tecnologia dei foldable è ancora acerba e i prodotti più interessanti arrivano ad essere forme ibride tra lo smartphone e il tablet. Apple, avvalendosi del suo design e il suo ecosistema invece, è intenzionata a realizzare un dispositivo che possa sostituire sì il telefonino e il tablet, ma anche il computer. Il dispositivo sarà dotato di più di una sola piega, sfruttando una soluzione touch in nanofili d’argento, già attualmente utilizzata nell’interfaccia touch di HomePod.

LEGGI ANCHE: Questa potrebbe essere la lineup di dispositivi per realtà mista e aumentata secondo Apple

In attesa di rifarci gli occhi col prossimo melafonino che probabilmente segnerà la grande rivoluzione rispetto ai modelli a cui siamo abituati, Kuo ci comunica che in autunno potremmo apprezzare un nuovo iPad Mini a cui Apple starebbe lavorando, con display da 9 pollici e le dimensioni ci fanno ben sperare che possa avvicinarsi, anche esteticamente, ai più recenti iPad Air, con cornici ristrette ed eventuale touchpad laterale.

Via: MacRumors, 9to5Mac