Un calo nelle vendite induce Apple a ridurre la produzione di AirPods

Un calo nelle vendite induce Apple a ridurre la produzione di AirPods
Filippo Morgante
Filippo Morgante

A causa di un consistente calo delle vendite, Apple starebbe tagliando la produzione delle sue popolari AirPods di un valore compreso tra il 25% e il 30%. Secondo l'ultimo report di Nikkei Asia, questo calo sarebbe dovuto principalmente ad una maggiore concorrenza nel settore degli auricolari true wireless, che negli ultimi tempi si è fatta molto più agguerrita.

Secondo il rapporto, che cita fonti familiari con i piani di produzione Apple, l'azienda di Cupertino prevede di produrre solamente 75-85 milioni di unità di AirPods per i restanti mesi di quest'anno.

Le previsioni precedenti puntavano invece a 110 milioni di unità.

"La riduzione degli ordini più significativa avverrà tra la fine del secondo trimestre e l'inizio del terzo trimestre. I livelli di inventario nei magazzini e le scorte in-store di AirPods sono attualmente elevate, mentre la domanda non è così forte come previsto"

Il rapporto non specifica però quali modelli di AirPods subiranno questo taglio di produzione. L'attuale linea AirPods di Apple comprende le AirPods Pro, la seconda generazione di AirPods con ricarica wireless, e le AirPods Max. Dei nuovi modelli di AirPods e AirPods Pro dovrebbero arrivare sul mercato entro la fine di quest'anno.

Via: MacRumors

Commenta