Il Primo Osservatorio AGCOM del 2021 vede Tim di nuovo in testa e Illiad con una crescente quota di mercato (foto)

Il Primo Osservatorio AGCOM del 2021 vede Tim di nuovo in testa e Illiad con una crescente quota di mercato (foto)
Enrico Gargiulo
Enrico Gargiulo

Il 23 aprile 2021 è arrivato il primo Osservatorio AGCOM di quest'anno con le analisi delle quote di mercato degli operatori di telefonia mobile dell'ultimo quarto del 2020. Alla fine dell'anno, si è attestato un numero si SIM pari a 103,9 milioni, numero sostanzialmente stbile rispetto all scorso anno.

I grafici elaborati da AGCOM circa le quote di mercato ci mostrano un ritorno in prima posizione di TIM con un 29%, seguita da Vodafone con il 28,9% (in calo rispetto al precedente 29,1%) e WindTre al 25,7%.

Illiad occupa il 7%, PosteMobile il 4,2% e gli altri operatori virtuali raggiungono insieme circa il 5,1% .

I restanti grafici ci mostrano l'andamento di specifiche fasce di mercato, quali SIM human, SIM residenziali, distribuzione in percentuali di linee in entrata e uscita e SIM prepagate. Proprio in queste ultime è possibile apprezzare la lenta, ma continua crescita di Illiad, che arriva ad occupare il 10,7% del mercato nazionale, mentre gli altri operatori sono in costante decrescita.

Commenta