Il 5G mmWave di iPhone 13 sarà disponibile anche al di fuori degli Stati Uniti

Vito Laminafra

Con iPhone 12, Apple si è affacciata al mondo 5G, ma la tecnologia mmWave è disponibile solo negli Stati Uniti, mentre nel resto del mondo è possibile utilizzare questo tipo di connessione solo con lo standard sub-6.

LEGGI ANCHE: PosteMobile bloccherà automaticamente i servizi a sovrapprezzo

Al momento quindi, gli iPhone 12 con mmWave coprono solo tra il 30% e il 35% del totale degli iPhone venduti in tutto il mondo. La situazione starebbe per cambiare, secondo l’analista Ming-Chi Kuo: iPhone 13 con mmWave sarà venduto in molte più nazioni e si parla di Canada, Giappone, Australia e tutte le maggiori nazioni europee. Questo consentirebbe di coprire tra il 55% e il 60% di tutte le vendite di iPhone.

Questa scelta di Apple seguirebbe di pari passo l’enorme lavoro di creazione delle infrastrutture necessarie a gestire tale tecnologia nelle nazioni appena citate. Differenza degli iPhone che supportano lo standard mmWave è la presenza di un’ulteriore antenna, presente attualmente sul bordo destro dei dispositivi e che con tutta probabilità sarà presente anche su iPhone 13.

Via: MacRumors