Le Pixel Buds A di Google potrebbero non avere la gesture di regolazione del volume

Filippo Morgante -

Tra le righe di codice contenute nell’ultimo aggiornamento dell’app Google Pixel Buds, che è stato decompilato da 9to5google, sono emersi alcune interessanti novità proprio sugli auricolari di BigG. Le informazioni suggeriscono che le prossime Pixel Buds A abbandoneranno la gesture di scorrimento per la regolazione del volume.

LEGGI ANCHE: Samsung nel Q1 2022 potrebbe lanciare Galaxy Z Fold Tab

La versione ad essere stata decompilata è l’ultima che Google ha reso disponibile sul suo Play Store, ovvero la 1.0.367372739. Tuttavia bisogna tenere presente che Google potrebbe anche decidere di non attivare mai queste caratteristiche, e l’interpretazione di 9to5google potrebbe essere imperfetta. L’aggiornamento non porta alcuna novità per gli attuali proprietari di Pixel Buds, ma sotto alla superficie si trovano alcuni elementi aggiunti in preparazione al rilascio delle Pixel Buds A.

Dal codice emergono principalmente due informazioni sulle Pixel Buds A. La prima riguarda l’assenza dell’indicatore di carica all’interno della custodia (visto che in questo modello dovrebbe essere posizionato all’esterno), mentre la seconda riguarda l’assenza del supporto per i gesti di scorrimento utilizzati per regolare il volume. Non è chiaro se sarà possibile mappare un gesto diverso per regolare il volume, oppure se le Pixel Buds A non offriranno alcun controllo fisico del volume. Vista però la natura economica che questi auricolari potrebbero avere, è probabile che Google abbia tagliato alcune funzioni per renderli maggiormente accessibili. Le altre caratteristiche note delle Pixel Buds A sono i nuovi colori e l’utilizzo di una maggiore potenza del Bluetooth.

Via: 9to5google
  • Okazuma

    Non proprio comodissimo