Casio annuncia GSW-H1000, il primo smartwatch della linea G-Shock dotato di Wear OS (video)

Filippo Morgante -

L’iconica e immortale linea di orologi G-Shock di Casio diventerà smart, grazie al rilascio del primo modello dotato del sistema operativo Wear OS. Il nuovo e robusto smartwatch prenderà il nome GSW-H1000 e sarà venduto al dettaglio per 699 dollari negli Stati Uniti o 599 sterline nel Regno Unito. Disponibile nelle colorazioni rosso, blu o nero, offrirà resistenza a urti, acqua e sarà incentrato sulle attività fisiche.

LEGGI ANCHE: Un nuovo brevetto potrebbe trasformare gli iPhone in delle grattugie

La linea G-Shock risale agli anni ’80, e i suoi orologi hanno la fama di essere tra i più resistenti in circolazione. Casio aveva già prodotto altri smartwatch basati sul sistema operativo di Google, ma ancora nessuno appartenente a questa linea. Il GSW-H1000 è dotato di molte delle caratteristiche che ci si aspetta da uno smartwatch incentrato sul fitness, come: sensore ottico di frequenza cardiaca, GPS, bussola, altimetro, accelerometro, giroscopio e supporto a 15 attività e 24 opzioni di allenamento. Inoltre, grazie a Wear OS è presente anche il supporto di Google Assistant e Google Fit, oltre a tutte le applicazioni che sarà possibile scaricare dal Play Store.

Per quanto riguarda invece il lato hardware, l’orologio è dotato di un display a doppio strato da 1,2 pollici 360 x 360 che combina un display LCD monocromatico sempre acceso con un pannello LCD a colori. Utilizzando il display a colori, la durata della batteria è stimata in circa un giorno e mezzo, mentre sfruttando l’orologio in modalità monocromatica la sua durata arriverà a circa un mese. Una carica completa richiederà circa tre ore. Potete trovare ulteriori dettagli sulla pagina ufficiale di Casio.

Via: TheVerge
  • Peyo72

    Un giorno e mezzo?!?!? Un mese con Google Os?!?! In Casio sono fenomeni, del resto 700 $ non è pochissimo

  • Akira Koga

    Prezzo esorbitante e schermo lcd, magari pure un processore obsoleto e siamo a posto.