Siri non avrà più la voce femminile selezionata di default

Vito Laminafra -

Apple ha appena rilasciato la sesta beta di iOS 14.5 ed è stato scoperto un cambiamento particolare per quanto riguarda l’assistente vocale Siri.

LEGGI ANCHE: Android invia a Google 20 volte più dati di un iPhone ad Apple

Adesso infatti la voce di Siri selezionata di default non sarà più quella femminile, come è sempre stato sin dall’introduzione dell’assistente vocale nel 2011, ma bensì sarà necessario selezionare quale voce si preferisce. La schermata per la selezione sarà mostrata durante la configurazione dell’iPhone o iPad. Questa scelta è stata fatta in seguito alla recente tendenza a rimuovere la voce femminile per gli assistenti vocali di default, dato che può rinforzare stereotipi negativi.

Oltre a questo, la nuova beta porta diversi nuove voci e accenti, che saranno però disponibili solo per la lingua inglese. Come già detto, tale funzione è presente solo nella sesta beta e presto arriverà per tutti gli utenti iOS con un aggiornamento stabile.

Via: The Verge