Lenti smart che si puliscono da sole? Apple ci starebbe pensando per i suoi Apple Glass (foto)

Roberto Artigiani

Quello delle lenti sporche è un problema che conosce benissimo chiunque abbia mai portato un paio di occhiali. Non a caso la maggior parte delle persone che li porta abitualmente ha (dovrebbe avere?) sempre con sé una pezzetta per pulire i vetri e tornare a vedere in maniera limpida. Questa problematica, che intacca la visione in un paio di comuni occhiali, potrebbe avere un peso ancora maggiore su degli smart glass, motivo per cui è al centro di un brevetto registrato da Apple.

Come è emerso da poco, a Cupertino starebbero studiando un sistema altamente tecnologico per rimuovere dall’interno delle lenti le particelle di polvere e sporco che vi si possono depositare. La questione non è così secondaria come si potrebbe pensare, dal momento che frapponendosi tra occhi e schermo le impurità potrebbero ostacolare o distorcere diversi pixel, in particolare su display ad altissima risoluzione.

LEGGI ANCHE: L’app di Netflix prova a tirarvi su il morale

Per risolvere la problematica a Cupertino hanno studiato e brevettato un sistema in grado di innescare una vibrazione sulle lenti sufficiente a spostare lo sporco verso una zona periferica dove verrebbe raccolto in attesa di essere rimosso meccanicamente dall’utente. Questo sistema potrebbe attivarsi automaticamente oppure su comando dell’indossatore. Chissà se lo vedremo mai implementato davvero nei futuri e attesi Apple Glass.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: Apple Insider