Apple rende più sicuri i suoi iPhone con iOS 14.5: ecco come

Vincenzo Ronca

La nuova versione del sistema operativo di Apple per dispositivi mobili, che arriverà come iOS 14.5, è attualmente in fase beta per essere testata da sviluppatori e utenti che hanno scelto di installarla. Nelle ultime ore sono trapelati interessanti dettagli sull’aspetto della sicurezza.

Stando a quanto scovato nel codice della beta di iOS 14.5, Apple ha implementato il protocollo denominato Pointer Authentication Codes (PAC), il quale ridurrebbe drasticamente la possibilità di eseguire malware di tipo zero-click su iPhone. I codici di tipo zero-click sono quelli più pericolosi perché sono eseguibili senza alcuna interazione da parte dell’utente. Più tecnicamente, le misure di sicurezza si baserebbe su un nuovo metodo di autenticazione e convalida dei puntatori ISA, delle entità che intervengono a livello di sistema al momento dell’esecuzione di un codice.

LEGGI ANCHE: OnePlus Buds Z, la recensione

L’intento di implementare maggiore sicurezza rispetto ai malware zero-click su iPhone sono stati confermati anche da Apple. Il team di sicurezza di Cupertino chiaramente non si è voluto sbilanciare particolarmente, riferendo che i malware di tipo zero-click non verranno debellati per iPhone ma fortemente limitati con iOS 14.5.

Via: Apple InsiderFonte: Vice