App

Instagram e TikTok in prima linea per aiutare le persone affette da disturbi alimentari

Instagram e TikTok in prima linea per aiutare le persone affette da disturbi alimentari
Filippo Morgante
Filippo Morgante

In vista della settimana nazionale americana per la consapevolezza dei disturbi alimentari, Instagram e TikTok in collaborazione con la National Eating Disorders Awareness (NEDA) stanno portando avanti delle belle iniziative rivolte verso le persone affette da questi disturbi.

Per quanto riguarda Instagram, quando gli utenti cercheranno hashtag o contenuti che sono potenzialmente legati a disordini alimentari, l'azienda li guiderà verso delle risorse e delle linee di aiuto fornite dalla NEDA, ma solamente negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Australia e in Canada.

D'ora in poi l'indirizzamento avverrà verso risorse specificamente progettate intorno ai singoli disturbi alimentari.

Un aggiornamento simile è stato annunciato oggi anche da TikTok. Gli utenti che cercheranno termini come "disturbo alimentare", "edrecovery" (recupero del disturbo alimentare) o "proana" (pro-anoressia) vedranno un link reindirizzarli verso delle risorse di supporto integrate con i contatti NEDA. TikTok offrirà inoltre consigli mirati che ha sviluppato insieme a esperti di disturbi alimentari.

NEDA ha anche aiutato TikTok a creare annunci che appariranno sulle pagine di hashtag come #whatieatinaday, #emotionalatingtips, #bingerecovery.

Commenta