Ad Apple il 5G non basta: l’azienda è alla ricerca di ingegneri per lo sviluppo del 6G

Vito Laminafra

Apple si è avvicinata al 5G sono l’anno scorso con la serie iPhone 12, ma sembrerebbe che l’azienda di Cupertino sia intenzionata già a pensare al futuro di questa tecnologia.

LEGGI ANCHE: Rilasciate le seconde beta publiche di iOS 14.5 e watchOS 7.4

Bloomberg infatti ha scoperto degli annunci di lavoro pubblicati da Apple per gli uffici in Silicon Valley e San Diego. Questi riportano che l‘azienda è alla ricerca di figure professionali per lo sviluppo della “tecnologia di rete del futuro”, più precisamente si legge che “le persone assunte per queste posizioni ricercheranno e progetteranno sistemi di comunicazione wireless di prossima generazione (6G) e parteciperanno a forum accademici e industriali riguardanti la tecnologia 6G”.

Nonostante le connettività 6G non saranno disponibili prima del 2030, Apple si sta già portando avanti con la progettazione e lo sviluppo di questa tecnologia ancora molto lontana per gli utenti. L’azienda di Cupertino inoltre ha mostrato il suo impegno nel campo delle telecomunicazioni qualche mese fa, aderendo alla Next G Alliance, una “alleanza” tra aziende come Google, Cisco e AT&T che si pone l’obiettivo di condurre l’evoluzione del 5G e nel mentre porre le basi per lo sviluppo di nuove tecnologie di networking, come appunto il 6G.

Via: MacRumors