Apple Watch si trova al polso di oltre 100 milioni di persone, ed ha ancora ampi margini di crescita

Filippo Morgante

Il mese di dicembre è stato molto importante per Apple, che ha festeggiato il raggiungimento di 100 milioni di utenti che utilizzano quotidianamente il suo Apple Watch. Questo è quanto emerge dai dati dell’analista Neil Cybart.

LEGGI ANCHE: PROMO Galaxy Love: sconto del 50% se acquistate “a coppia” da Unieuro e Samsung Shop

L’adozione di Apple Watch sta accelerando, infatti nel solo 2020 sono stati circa 30 milioni i nuovi utenti dell’orologio di casa Apple, cifra che da sola supera la somma degli anni 2015, 2016 e 2017. Con 100 milioni di utenti, Apple Watch si attesta alla quarta posizione come prodotto Apple più utilizzato, dietro ad iPhone, iPad e Mac. Se dovesse continuare di questo passo, supererebbe il Mac già nel 2022.

I fattori chiave che guidano la crescita di Apple Watch sono fondamentalmente quattro: fattore di forma scalabile, utilità, fattore cool, e l’integrazione con l’ecosistema Apple. L’analista crede che questo prodotto abbia ancora spazio per crescere, dal momento che solo il 10% di tutti gli utenti iPhone possiede anche un Apple Watch.

Via: appleinsider
  • Simone

    Se apple lo avesse reso compatibile ad android, forse sarebbe al polso di 200 milioni di utenti…
    Quando presi il mio attuale gear s3, il mela-orologio aveva qualcosa in più nel software (non la batteria o la robustezza), l’avrei seriamente preso in considerazione.