App

Ad Instagram non stanno bene i TikTok ricaricati su Reels: l'algoritmo non li consiglierà agli utenti

Ad Instagram non stanno bene i TikTok ricaricati su Reels: l'algoritmo non li consiglierà agli utenti
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Sono davvero tantissimi i creator che ricaricano i loro contenuti di TikTok su Instagram Reels, ma a quanto pare al social di Mark Zuckerberg questo comportamento non sta più bene. Con un aggiornamento delle linee guida destinate ai creatori di contenuti, Instagram ha reso noto che l'algoritmo inizierà a non consigliare agli utenti i video che mostrano un watermark di TikTok o che comunque sono stati "riciclati" da altre app.

Secondo un portavoce dell'azienda, Devi Narasimhan, gli utenti sono "meno soddisfatti" di video ricaricati e a bassa qualità e l'algoritmo è orami abbastanza avanzato da riuscire a riconoscere questo genere di video e a non dare visibilità a questo tipo di contenuti.

Instagram inoltre ha condiviso quelle che sono le pratiche migliori da adottare per ottenere il massimo della visibilità, ovvero utilizzare musica trovata nella libreria del social, creare il video esclusivamente in verticale e seguire dei trend della piattaforma.

A sei mesi dal lancio negli Stati Uniti, Instagram crede che Reels non debba più essere un "contenitore" di contenuti già creati per altre piattaforme, ma al contrario debba spingere gli utenti nella creazione di video ad hoc per la piattaforma, in modo tale da cercare di scalzare il più possibile il successo di TikTok.

Via: The Verge

Commenta