TikTok si accorda con Universal per avere accesso a tutto il suo catalogo musicale (e remunerare gli artisti)

Roberto Artigiani

TikTok ha appena annunciato di aver stretto un accordo con Universal Music Group, una delle “tre sorelle”, le grandi multinazionali che si spartiscono la musica mondiale. Grazie a questa “alleanza globale” gli utenti dell’app possono avere accesso a tutto il catalogo UMG per i loro video e soprattutto gli artisti del roster Universal potranno vedere riconosciuti i loro diritti a ogni riproduzione dei loro brani.

La mossa rappresenta un guadagno per entrambi visto che ora gli utenti del social potranno usare tantissimi pezzi in più, tra cui moltissima musica di gruppi storici e famosissimi. D’altra parte invece l’etichetta non solo porterà compensi ai suoi musicisti, ma potrà avvantaggiarsi della grandissima esposizione garantita dalla vetrina di TikTok, con la speranza che un pezzo magari diventi virale facendo esplodere vendite e ascolti ovunque.

LEGGI ANCHE: Abbiamo provato Clubhouse, il nuovo social

La partnership appena siglata si va ad aggiungere a quelle firmate con le altre due “sorelle”, Sony Music e Warner Music Group, oltre a quelle stilate con il gruppo Merlin, che rappresenta diverse etichette indie, e gli eredi di Prince, che lo scorso anno hanno concesso l’intero catalogo dell’artista. Insomma ora avete davvero l’imbarazzo della scelta.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: EngadgetFonte: TikTok
  • marcello

    mettiamo in evidenza che ” tik tok ” non dimostra di conoscere a fondo ” lo spirito ” di autentici artisti e creativi e che, come ben noto, riciclano/utilizzano esclusivamente opera intellettuale che non richiede riconoscimento del diritto d’autore e quando quel copyright risulta essere gia’ scaduto [ i.e: musica classica e brani dell’opera che sono stati realizzati, per la prima volta, oltre 50 anni fa ]