Controllo dell'età obbligatorio su TikTok per gli utenti italiani a partire da oggi

Controllo dell'età obbligatorio su TikTok per gli utenti italiani a partire da oggi
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Dopo la richiesta del Garante della privacy del 24 gennaio scorso, il celebre social network TikTok adotta le prime misure per bloccare l'accesso agli utenti con meno di 13 anni. La problematica era sorta dopo recenti fatti di cronaca riportati da alcuni quotidiani italiani.

Il Garante aveva richiesto il blocco dell'uso dei dati degli utenti per i quali non fosse stata accertata con sicurezza l’età anagrafica. TikTok in giornata ha inviato una comunicazione proprio al Garante confermando di voler adottare misure per bloccare l'accesso ad utenti con meno di 13 anni.

Le misure saranno coadiuvate da sistemi basati su intelligenza artificiale per la verifica dell'età e non solo.

A partire dal 9 febbraio, a tutti gli utenti italiani sarà di fatto bloccato l'accesso al social network. Per sbloccarlo è necessario indicare la propria data di nascita. Per il momento la soluzione difficilmente bloccherà l'accesso di minori, anche perché dichiarare il falso (per quanto sia moralmente e legalmente sbagliato) sarebbe fin troppo semplice.

Dovremo probabilmente attendere l'implementazione delle ulteriori misure pensate da TikTok basate su IA, anche se potrebbero aprirsi nuove problematiche relative alla privacy.

E infatti sono gli stessi responsabili del social network a specificarlo nella nota inviata al Garante:

Poiché l’individuazione di tali soluzioni richiede un bilanciamento tra la necessità di accurate verifiche e il diritto alla protezione dei dati dei minori, la società si è impegnata ad avviare con l’Autorità privacy dell’Irlanda – Paese nel quale la piattaforma ha fissato il proprio stabilimento principale – una discussione sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale a fini di “age verification”

Da quanto comunicato da TikTok, nel caso durante la verifica dell'età non si specifichi un'età superiore ai 13 anni, il profilo verrà rimosso. Dal 25 gennaio, nell'app di TikTok è possibile trovare un pulsante che permette agli utenti di segnalare gli iscritti che sembrano avere meno di 13 anni. Anche in questo caso è difficile capire quali verifiche verrebbero adottate da TikTok per verificare la veridicità della segnalazione.

In tutto ciò è prevista anche una campagna informativa per sensibilizzare sia i genitori che i figli. La campagna stessa avrà il via a partire dal 4 febbraio 2021. TikTok invierà delle notifiche push per informare gli utenti italiani del blocco e della richiesta di specificare l'età dell'utilizzatore. Ci saranno anche dei banner con link diretti a informative e strumenti di sicurezza di vario genere. Il Garante ha già confermato che vigilerà sugli impegni promossi da TikTok in materia.

Aggiornamento 09/02/2021

Come annunciato da TikTok, da oggi 9 febbraio 2021, l'accesso al social network richiederà un controllo preventivo dell'età dell'utilizzatore. Diventa obbligatorio inserire la data di nascita per poter visitare e utilizzare TikTok, e nel caso l'età segnalata sia inferiore ai 13 anni il profilo verrà bloccato.

Via: Wired

Commenta