Apple sta testando i display pieghevoli, ma la grande novità del 2021 potrebbe essere un’altra

Vincenzo Ronca

Nelle ultime ore sono trapelate interessanti notizie sui piani per il 2021 in casa Apple. Dopo aver visto cosa ha in serbo per il prossimo anno la casa di Cupertino in tema MacBook, iMac e Mac Pro, è ora di sbirciare cosa potrebbe riservarci il comparto smartphone.

Sempre stando a quanto rivelato da Bloomberg, Apple starebbe concretamente testando i display pieghevoli per integrarli in futuro sui suoi iPhone. Le notizie disponibili al momento indicano un futuro abbastanza lontano: attualmente Apple starebbe testando unicamente i display e non il resto della scocca, pertanto gli iPhone pieghevoli potrebbero essere lontani alcuni anni da ora.

LEGGI ANCHE: Jabra Elite 85t, la recensione

Stando a quanto riferito da Bloomberg, il look dei prototipi che sta testando Apple sono simili agli attuali pieghevoli di Samsung e Motorola. Tuttavia, la casa di Cupertino starebbe lavorando all’implementazione di una cerniera minimamente visibile. Parlando di dimensioni, il display aperto avrebbe le stesse dimensioni di quello di iPhone 12 Pro Max, sebbene nel team sviluppo di Apple si starebbe discutendo proprio sulle dimensioni da adottare.

Se gli iPhone pieghevoli ci sembrano lontani, il 2021 potrebbe riservare comunque una novità degna di tale aggettivo: Apple potrebbe infatti finalmente integrare il Touch ID sotto il display per il riconoscimento dell’impronta digitale e abilitare lo sblocco biometrico. Tale tecnologia è in fase di test da qualche anno, e il 2021 potrebbe essere l’anno buono per il suo lancio sul mercato, visto che ormai il Face ID ha subito una battuta di arresto in termini di appeal a causa dell’ormai quotidiano uso di mascherine per il viso.

Infine, Bloomberg ha riferito che nel 2021 Apple potrebbe anche lanciare il suo AirTags, mentre altre novità sono in agguato sul fronte iPad: la variante Pro potrebbe ricevere un aggiornamento con display Mini LED, mentre una variante entry-level di iPad potrebbe essere lanciata nel corso del 2021.

Via: The VergeFonte: Bloomberg