OmniVision lancia un nuovo sensore fotografico: 40 MP per scatti di qualità anche al buio

Vincenzo Ronca

OmniVision è uno dei principali produttori di sensori fotografici per dispositivi mobili e ha appena lanciato una novità che investe proprio il settore degli smartphone.

La novità lanciata da OmniVision si chiama OV40A, il nome in codice per identificare il nuovo sensore d’immagine per smartphone. Tale sensore è in grado di scattare a una risoluzione nativa di 40 megapixel, di dimensioni pari a 1/1.7″ e con ogni pixel di superficie pari a 1,0 µm, sviluppato con la tecnologia proprietaria PureCel Plus.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Watch Lite, la recensione

Il nuovo sensore dovrebbe apportare benefici soprattutto alla qualità degli scatti realizzati in condizioni di bassa luminosità: grazie all’algoritmo 4-to-1 pixel binning sarà possibile estendere la superficie dei pixel a 2,0 µm, scattando a una risoluzione pari a 10 megapixel.

Relativamente alla registrazione video, il nuovo sensore di OmniVision è in grado di registrare a risoluzione 4K a 60 fps, ma anche a 120 fps quando la risoluzione è impostata a 10 megapixel. Il sensore supporta lo standard HDR anche per la registrazione video.

Il nuovo sensore di OmniVision è adatto per essere integrato nei comparti fotografici degli smartphone sia come sensore principale che come grandangolare. Ancora non sappiamo quando lo vedremo concretamente sul mercato.

Fonte: Strategy Analytics
  • berserksgangr

    Avevo tantissima paura di Omnivision ma alla fine mi sono dovuto ricredere, grazie alla GCam. Molto curioso di vedere i risultati di questo nuovo modello