App più popolari di dicembre 2020: video e social fanno da padroni

App più popolari di dicembre 2020: video e social fanno da padroni
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Come ogni mese, il sito Sensor Tower condivide quelle che sono le applicazioni che hanno reso di più durante il mese appena trascorso.

Per quanto riguarda dicembre 2020, l'app che ha generato più incassi è stata TikTok. Il celebre social network cinese ha generato circa 142 milioni di dollari, triplicando il risultato ottenuto l'anno precedente. Di questi, circa l'86% proviene dall'app Douyin, versione del social presente solo su territorio cinese, il 7% dagli Stati Uniti e il 2% dalla Turchia.

Medaglia d'argento per YouTube, che si riconferma la seconda app per ricavi ottenuti, stesso risultato di novembre. Sono circa 95 milioni di dollari i ricavi per l'app di condivisione video di Google, con ben il 52% di questi provenienti dagli USA. Terzo e quarto porto per Tinder e Disney+, che ci fa capire come le applicazioni in qualche modo legate alla multimedialità (ad eccezione di Tinder) siano le più popolari tra gli utenti.

Differenze si notano se confrontiamo i dati dei due principali store di applicazioni: mentre su App Store di Apple la "classifica" è del tutto analoga, soprattutto nelle prime posizioni, su Play Store la situazione cambia e Google One si trova al primo posto delle app più redditizie, seguita da Disney+ e Piccoma, servizio in abbonamento attivo in Giappone per manga.

La situazione è un po' diversa se prendiamo in considerazione il numero di download: TikTok è sempre al primo posto, con un numero vicino alle 56 milioni installazioni, con la maggior parte di esse provenienti dalla Cina e dalla variante cinese del social.

Dal secondo posto la situazione cambia e spuntano social network e app di messaggistica: Zuckerberg fa tripletta con Facebook, WhatsApp e Instagram.

Nella classifica dei vari store, per quanto riguarda App Store abbiamo, dopo TikTok, l'app YouTube, a cui segue WhatsApp, Zoom e Instagram, mentre su Play Store il primo posto è riservato a Facebook, con TikTok e WhatsApp a seguire.

Commenta