Capodanno 2020 è stato il più virtuale della storia

Vincenzo Ronca -

Le festività che abbiamo appena trascorso sono state sicuramente tra le più singolari per tutti, caratterizzati da restrizioni in ogni parte del mondo per contenere la pandemia di COVID-19. In tutto ciò le piattaforme social ci hanno supportato.

WhatsApp ha registrato durante la vigilia di Capodanno 2020 il volume più alto di chiamate e videochiamate di tutta la sua storia, superando i record precedenti fatti registrare a marzo 2020, durante i primi giorni della pandemia. Per fare un confronto con l’anno scorso, il volume di traffico è stato del 50% più grande. Pensate che ci sono state oltre 1,4 miliardi di chiamate vocali e video in un solo giorno.

LEGGI ANCHE: Realme Watch S, la recensione

Anche altre piattaforme hanno fatto registrare traffici record durante Capodanno 2020: Messenger ha fissato un nuovo record per il volume di chiamate negli Stati Uniti, mentre i live di Facebook e Instagram hanno toccato quota 55 milioni a livello globale.

Tra tutti questi record ci si sarebbe potuti aspettare degli intoppi, i quali invece non si sono verificati. Facebook ha sottolineato come l’aver potenziato le infrastrutture hardware e di rete prima di Capodanno ha dato i suoi frutti.

Via: EngadgetFonte: Facebook