iPhone 12 è stato lo smartphone 5G più venduto al mondo a ottobre, ed è in buona compagnia (foto)

Vincenzo Ronca

Arrivano notizie molto positive per Apple e per i suoi più recenti top di gamma lanciati sul mercato, gli iPhone 12. I nuovi smartphone della mela hanno appena conseguito un importante primato.

Secondo i numeri presentati da Counterpoint Research, l’iPhone 12 di Apple è lo smartphone 5G più venduto a livello globale con il 16% di market share. Al secondo posto troviamo suo fratello maggiore iPhone 12 Pro. I numeri si riferiscono al periodo di ottobre 2020, un periodo in cui la serie iPhone 12 è stata in vendita per appena due settimane.

LEGGI ANCHE: iPhone 12 Pro, la recensione

Anche considerando un periodo più ampio, ovvero quello che parte da gennaio e arriva a ottobre 2020, iPhone 12 risulta il settimo dispositivo 5G più venduto al mondo. A seguire i due top di gamma Apple troviamo il Galaxy Note 20 Ultra 5G.

Dati i numeri ci aspettiamo che i dati relativi all’ultimo trimestre 2020, che arriveranno più avanti, confermino il dominio della famiglia iPhone 12 nel settore degli smartphone 5G.

Fonte: Counterpoint Research
Apple iPhone 12

Apple iPhone 12

8.7

  • CPU
    esa
  • Display
    6,1" 1170 x 2532 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    12 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.6
  • Batteria
    2815 mAh
Apple iPhone 12 Pro

Apple iPhone 12 Pro

8.4

  • CPU
    esa
  • Display
    6,1" 1170 x 2532 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    12 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.6
  • Batteria
    2815 mAh
  • R173

    Ma cos’ha che fa attirare così tanto? O la gente compra perché è apple?

    • ILCONDOTTIERO

      Il trucco sta per la mela morsicata che sta impressa dietro lo smartphone . Vuoi mettere andare in giro e sfoggiare cotanta bellezza.

      • Apocalypse

        Quante pippe mentali che vi fate. L’iphone funziona davvero molto bene, é sicuro, affidabile, ha una fluidità eccellente, animazioni create con maniacalità rispetto a qualunque altro Android, Pixel compreso. La gente lo compra per motivi come questi.

        • ILCONDOTTIERO

          Le pippe che fai tu , tipo frasi funziona benissimo ,fluidissimo etc. sono antiche. Oggi con 200€ hai terminali veramente validi con prestazioni senza rimpianti. Animazioni de che che sono sempre esistite in Android ed in Apple non hanno saputo per anni cosa fossero . Se vuoi argomentare , tira fuori esempi lampanti che non ci sono . La gente compra per quello che ho elencato sopra . Io ho un Android che ho speso 249€ e vola come un treno , non so che cavolo sparate benchmark a caso fini al nulla Cosmico . Si vendono bene e sono maestri punto , altro non c’è da aggiungere.

          • Apocalypse

            “Vola come un treno”… 🤦

          • ILCONDOTTIERO

            In effetti volevo dire Jet ma l’errore non lo correggo XD . Ogni tanto bisogna scrivere qualche strafalcione eh 😉

      • Mariux Revolutions

        Dopo 7 anni di “integralismo androidiano”, sono passato l’anno scorso ad iOS (iPhone XS Max).
        Ero il primo ostile ad Apple e ai suoi modi di fare e non mi affascinava minimamente, ma poi, man mano, complice forse anche il fatto che, dopo anni di modding estremo e smanettamenti vari, mi ero scocciato e dunque usavo il sistema stock, nonché per il fatto che, con iOS 13 prima e con iOS 14 poi, il sistema è diventato leggermente più aperto, non ne ho risentito minimamente del cambio.
        Anzi, a livello tecnico, ho iniziato ad apprezzare l’XS Max, rispetto al Pixel 2 XL che avevo prima e che ora mi fa da muletto di riserva, per le seguenti ragioni:

        -Schermo OLED impressionante con supporto all’HDR (sul Pixel 2 XL non c’è bisogno di dire che obbrobrio ci sia, perché lo sanno bene tutti)

        -Fotocamere ottime (unica cosa su cui non ho niente da ridire per il Pixel, che riusciva a raggiungere gli stessi risultati con una singola fotocamera)

        -Speaker potentissimi e suono pulito (le casse del Pixel gracchiavano su varie tonalità, a causa di difetti di progettazione che provocavano la vibrazione delle griglie; tutto ciò, per 989 €, è intollerabile)

        -Batteria: mi spiace, ma se il Pixel ora, a distanza di 3 anni, mi perde di botto 5-6 punti di percentuale solo durante l’accensione, l’iPhone, dopo un anno e mezzo, mi riporta le capacità ancora al 100% con prestazioni elevate ancora attive, infatti la durata della batteria è la medesima del primo giorno in cui l’ho avviato e credo che sarà così ancora per molto (dopo un anno il Pixel già zoppicava)

        -Garanzia: unica cosa su cui, già quando ero ancora Androidiano, non mettevo bocca, perché è innegabile che l’assistenza Apple sia la migliore al mondo

        -Affidabilità e durabilità: mia madre ha un iPhone 8 Plus da 4 anni e funziona ancora bene come il primo giorno. Mia sorella ha cambiato il suo 8 Plus di
        3 anni e mezzo per un 11 non perché avesse problemi, bensì perché le servivano fotocamere più performanti per il suo lavoro da giornalista, altrimenti il telefono poteva ancora tirare a campare per anni.
        Con quanti Android, anche top di gamma, si può dire lo stesso?

        Tutto ciò che ti ho detto serve a riferirti non solo la mia esperienza personale, ma anche le qualità oggettive degli iPhone.
        Sì, è vero, Apple fa la populista, spacciando funzionalità già esistenti su altri terminali della concorrenza come novità assolute, ma quando le implementa lei, funzionano sempre benissimo (vedi il Face ID velocissimo e le gestures fluidissime, per ora impareggiabili).
        Poi liberi di attaccarmi e darmi dell'”Apple Fanboy”, ma ti e vi assicuro che non lo sono affatto

        • ILCONDOTTIERO

          Non ti di del fanboy dato che ci conosciamo sui vari blog da anni. Tu hai argomentato a differenza di quello che dice vedo solo oro . Diciamo che i Pixel a livello di batteria sono sempre stati molto sotto le aspettative. Poi ripeto amico mio con 2-300€ Oggi e sottolineo Oggi ti porti a casa un terminale che sfrutti a pieno regime 3-4 anni. Non sarà un iPhone tu mi dirai però non siamo a livelli di due anni fa dove i terminali Android non eccellevano . Diciamo che il livello medio di qualità ba parità di prezzo si è alzato molto sul ramo fascia medio medio-bassa a differenza del passato.

          • Mariux Revolutions

            No no, infatti, per il discorso del “fanboyismo”, ho usato il plurale, proprio perché so che tu nello specifico, a differenza di altri invasati che bazzicano su questi siti, senza fare nomi proprio Apocalypse qui sotto, che mi ha scassato l’anima per giorni interi perché ho osato criticare i Pixel, sei aperto al dialogo 😉
            Comunque sì, è giusto infatti anche il discorso riguardante la possibilità di avere un buon terminale a 200-300 €, senza dover spendere l’ira di Dio.
            Di fatto, prima di fare il radicale salto della quaglia, ho voluto ridare un’altra possibilità ad Android prendendo uno Xiaomi MI A2 che, se non fosse stato per un improvviso rumore metallico interno, tipo di componente mezza allentata che ballonzolava con vari movimenti del dispositivo, senza che avesse subito cadute, urti o danni di altro genere, me lo sarei tenuto senza alcun problema, anziché doverlo rimandare indietro ad Amazon dopo appena un mese.
            Ho valutato poi anche il Sony Xperia 1, eccitato all’idea di avere una “Bravia in miniatura”, essendo un grande fan delle smart TV Sony (ho posseduto per 18 anni una Sony Triniton, una delle ultime realizzate col tubo catodico, e poi, da 2 anni a questa parte, ho la magnifica Sony A1, flagship del 2017 con a bordo ovviamente Android TV), ma era troppo acerbo (se l’Xperia 1 II fosse uscito già l’anno scorso, la situazione sarebbe stata diversa, ma comunque anche il Mark II ha le sue pecche), e il One Plus 7 Pro, ma, non lo so, non mi convinceva sotto tantissimi punti di vista, oltre al fatto che la Oxygen OS è diventata forse la peggiore tra le personalizzazioni Android offerte dai produttori, visto il task manager iper-aggressivo con le app in background, tanto odiato dagli sviluppatori, avendo superato persino l’aggressività della EMUI di Huawei.
            Dopodiché, non avendo più grandi alternative, neanche tra i medi di gamma (il periodo in questione era maggio-giugno 2019, un bel mortorio in quanto a scelte), ho colto la palla al balzo con l’offertona su Mobzilla e ho appunto preso l’XS Max, non pentendomene neanche un po’.
            Però l’ho appunto potuto fare perché all’epoca me lo potevo permettere.
            Se invece mi fossi trovato senza smartphone nella situazione attuale a livello economico, allora sarei andato con qualche medio o medio-alto di gamma (questo sempre per intendere che non mi lego mai ai marchi, salvo dovute eccezioni, come appunto Sony per le TV e Huawei per i PC, bensì mi adatto a seconda delle mie esigenze).
            Le mie lodi di prima ad Apple ed iOS comunque non escludono il fatto che io possa tornare in futuro in Android, ma dev’esserci qualcosa di davvero appetibile che mi spinga ad interpretare la parte del figliol prodigo, tipo un buon pieghevole iper-ottimizzato coi fiocchi e controfiocchi (fermo restando il fatto che anche Apple sta per fare il suo foldable e dobbiamo capire quale sarà la sua strategia in merito).
            Vedremo 👍

          • Mariux Revolutions

            Non so dirti il perché, ma la mia risposta, scritta e pubblicata 2 ore fa, prima è stata accettata, poi è stata marchiata come spam 🤷‍♂️
            Eccola qua 👍

            https://uploads.disquscdn.com/images/23d3458693f5b43235ed4536b30df9b7cee75e39635398c16934a4c1b03ca802.jpg

      • R173

        Già…

  • ILCONDOTTIERO

    Sono convinto che potrebbero farlo anche vuoto che lo venderebbero lo stesso , sicuramente sul marketing sono dei luminari. Uno status symbol senza tempo. Un oggetto per distinguersi dalla massa.

    • Matteo

      Te si che ne sai; spero che il prossimo status symbol diventi Ordissimo

    • adrianobo

      Per raggirare dei polli, non c’e’ bisogno di essere dei luminari.
      Tutto qua.
      I polli vanno matti per i torsoli di mela, non lo sapevi?
      ^__^

      • ILCONDOTTIERO

        La vecchia Storiella tipo Android si blocca etc.etc. ?? In quale millennio. Oggi con 200-300€ hai terminali senza rimpianti . Poi se uno vuole il top si accomodi pure. Nessuno le lo vieta come in tutte le cose.

  • Mpj

    Quanti bauchi…

    • ILCONDOTTIERO

      Vabbè l’economia deve girare . I ricchi diventano sempre più ricchi è una regola assodata. Poi spendono e si lamentano se il pane aumenta 50 centesimi al kilo .