Tutti i benchmark dello Snapdragon 888 (video)

Tutti i benchmark dello Snapdragon 888 (video)
Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Esattamente come lo scorso anno torniamo a parlarvi del processore che Qualcomm ha lanciato durante il suo Snapdragon Summit ad inizio mese e lo facciamo con i benchmark messi a disposizione questa volta direttamente dall'azienda (visto che nel 2020 le condizioni per un test di persona sono venute a mancare). Sono test estremamente interessanti perché, benché mostrano solo una parte dei miglioramenti fatti dall'azienda, ci danno quantomeno una misura della percentuale di miglioramento, almeno in termini di prestazioni, di grafica e di intelligenza artificiale.

Per stressare ancora di più il concetto vi rimandiamo al nostro articolo riepilogativo sullo Snapdragon 888 dove vi raccontiamo tutte le novità che saranno rese possibili dal nuovo SoC premium di Qualcomm, che vanno ben oltre ai numeri dei benchmark.

I test fatti a seguire vengono tutti da uno smartphone di test con Snapdragon 888 5G, 12 GB di RAM LPDDR5, 512GB di memoria interna UFS (non sappiamo quale versione) e uno schermo FullHD+ (1080 x 2340 pixel) a 120 Hz.

Tutti i numeri riportati a seguire sono la media di tre test eseguiti in rapida successione sullo stesso dispositivo.

Benchmark Snadpragon 888:

  • AnTuTu: 735.439
  • GeekBench Single-Core: 1.135
  • Geekbench Multi-Core: 3.794
  • GFX Bench Aztec Vulkan 1080p Offscreen: 86
  • GFX 1080p Manhattan 3.0 Offscreen: 169
  • AITuTu: 911.883
  • AIMark: 217.223
  • MLPerf Image Classification: 801,94
  • MLPerf Image Classification Offline: 918,53
  • MLPerf Object Detection: 368,38
  • MLPerf Image Segmentation: 127,52
  • MLPerf Language Processing: 8,96
  • Procyon: 32.288

Ovviamente questi numeri sono influenzati dall'hardware e dal software a disposizione (e quindi difficilmente raggiungibili su uno smartphone commerciale), ma sono comunque tutti realizzati nel regime "Default" che pensa alle prestazioni salvaguardando però anche l'autonomia. Se i numeri non sono definitivi possiamo però valutare questi numeri rispetto all'anno precedente. Ecco le percentuali di miglioramento:

  • Antutu: +31,5%
  • GeekBench Single-Core: +23%
  • Geekbench Multi-Core: +9,8%
  • AITuTu: +98,9%

Numeri decisamente interessanti che mostrano un avanzamento importante sulle prestazioni con quasi un raddoppio delle prestazioni relative all'intelligenza artificiale. Almeno per quanto riguarda AITuTu. Adesso non rimane che attendere i primi dispositivi con Snapdragon 888.

Commenta