Apple aggiorna i suoi vecchi iPhone: arriva la compatibilità con le notifiche di esposizione a COVID-19

Vincenzo Ronca

La giornata di oggi è stata abbastanza intensa per Apple sotto il punto di vista degli aggiornamenti software. La casa di Cupertino ha rilasciato interessanti novità per watchOS e iOS. Un ulteriore aggiornamento riguarda anche i dispositivi più datati.

Apple ha infatti rilasciato iOS 12.5 per i suoi iPhone più datati, per i quali non è previsto il rilascio ufficiale di iOS 14.3. L’aggiornamento introduce un’importante novità per le app di contact tracing: dopo l’update infatti anche i vecchi iPhone saranno compatibili con le notifiche di esposizione al COVID-19, tecnicamente consistenti nelle API Exposure Notification.

LEGGI ANCHE: votate i Mobile Awards 2020

Pertanto, anche i vecchi iPhone che effettueranno l’aggiornamento appena rilasciato potranno godere del contact tracing, a patto di installare la rispettiva app rilasciata dal sistema sanitario locale. Tale app è Immuni per l’Italia.

Inoltre, Apple ha anche rilasciato un nuovo aggiornamento di sicurezza per gli Apple Watch più datati, consistente nella versione watchOS 6.3, per introdurre non specificate novità per la sicurezza.

Via: 9to5Mac