Fitbit mantiene le promesse e aggiorna Sense e Versa 3: arriva Google Assistant e la rilevazione SpO2 (aggiornato)

Vincenzo Ronca - L'aggiornamento è attualmente in fase di distribuzione negli Stati Uniti.

Al momento del lancio dei suoi nuovi indossabili, Versa 3 e Sense, Fitbit aveva promesso l’implementazione di Google Assistant tra gli assistenti intelligenti a disposizione. Nelle ultime ore l’azienda ha rilasciato l’aggiornamento che introduce la novità.

L’aggiornamento rilasciato da Fitbit esclusivamente per Sense e Versa 3 corrisponde alla versione 5.1 di FitbitOS. L’aggiornamento introduce Google Assistant a disposizione degli utenti, il quale sarà selezionabile tramite l’app di gestione degli indossabili per smartphone, in parallelo ad Alexa, l’assistente che era già disponibile sugli smartwatch di Fitbit.

LEGGI ANCHE: rimanete aggiornati sul Black Friday 2020

Inoltre, l’aggiornamento ha introdotto anche la funzionalità di rilevazione della saturazione d’ossigeno nel sangue, un parametro informativo in più sullo stato dell’utente, sia a riposo che durante le attività fisiche.

L’update appena descritto è attualmente in fase di distribuzione per gli utenti statunitensi possessori di Fitbit Sense e Versa 3. Non conosciamo i piani di rilascio dell’aggiornamento per l’Italia.

Aggiornamento20/11/2020 ore 11:05

Fitbit ha condiviso i dettagli di rilascio delle novità appena descritte previste per gli utenti italiani. La novità Google Assistant dovrebbe arrivare in Italia su Versa 3 e Sense entro i primi mesi del 2021. La rilevazione SpO2 dovrebbe essere già disponibile attraverso la corrispondente watchface.

Via: 9to5Google