Vodafone: Genova verso il futuro grazie alla sperimentazione 5G

Federica Papagni

Il futuro è alle porte della città di Genova e ad accoglierlo è proprio il programma 5G che sarà messo in atto in città e che la condurrà verso la trasformazione digitale. A vincere il bando pubblico indetto dal Ministero dello Sviluppo Economico per realizzare 4 progetti negli ambiti di Sicurezza dei Trasporti e delle Infrastrutture, è stata Vodafone insieme a Comune di Genova, AMT di Genova, Leonardo, CNR e START 4.0.

Grazie alle sue soluzioni tecnologiche più evolute con capacità di banda e velocità di trasferimento dati che arriveranno a superare i 10 Gbps ed una latenza su rete radio al di sotto dei 10 ms, il 5G permetterà di traferire la capacità di calcolo dai device al cloud e rendere i terminali in grado di gestire applicazioni ad alto carico computazionale.

LEGGI ANCHE: Recensione Apple iPhone 12 Mini

Sabrina Baggioni, 5G Program Director di Vodafone Italia, ha dichiarato:

“La sperimentazione 5G è un grande acceleratore per Genova. L’iniziativa raggruppa grandi realtà nazionali e internazionali e crea un ecosistema aperto di sviluppo. I progetti che andremo a realizzare sono dei veri campi di ricerca e sperimentazione che ci premetteranno di evidenziare come il 5G è la base per creare vera innovazione sociale al servizio della città e dei cittadini di Genova; una tecnologia che permette di ridisegnare tutte le filiere industriali e di servizio. Un appuntamento al quale non potevamo mancare in una città importante come Genova con un forte DNA legato all’innovazione ed alle tecnologie digitali”.

Il fine legato allo sviluppo di questi progetti è quello di offrire alla cittadinanza la possibilità di comprendere come il 5G possa aprie la strada alla diffusione di servizi fondamentali per la comunità ed il cittadino, contribuendo alla realizzazione della città smart in cui persone, veicoli e infrastrutture comunicano e interagiscono in tempo reale garantendo maggiore sicurezza. Grazie alla bassa latenza e all’elevata velocità di trasferimento dati che il 5G consente di gestire, verranno sperimentate in 4 progetti delle nuove modalità di interazione in tempo reale tra i dispositivi, l’infrastruttura Multi-Access Edge Computing (MEC) ed applicazioni di intelligenza artificiale e machine learning. La Smart Week di Genova, che si svolgerà dal 23 al 28 novembre 2020, sara’ l’occasione per condividere ulteriormente i seguente progetti:

  • Monitoraggio infrastrutture tramite droni
  • Informazioni sulla qualità del manto stradale
  • Preferenziamento semaforico
  • Driver Alert