Zepp Z è uno smartwatch con design e materiali tradizionali, che non rinuncia a tutte le funzioni più tecnologiche

Roberto Artigiani

Da oggi il mercato degli smartwatch accoglie un nuovo concorrente: Zepp Z. Ispirato al design elegante degli orologi classici e dotato di una batteria capace di durata fino a 15 giorni (uso tipico), Zepp Z viene realizzato da un unico pezzo in lega di titanio ed è dotato di touchscreen anti-impronta. Supporta la funzione Always-On Display e Health Key, che permette di accedere istantaneamente alle proprie metriche di salute preferite.

A livello più tecnico il display è un AMOLED da 1,39″ 326 ppi e 550 nits e riproduce il 100% dello spettro colore NTSC. Zepp Z offre più di 50 schermate per adattarsi a qualsiasi abbigliamento, stile o stato d’animo, può monitorare lo stato del sonno e offrire consigli per migliore il riposo, rileva i livelli di stress e segnala quando è necessario prendersi un momento di relax.

Lo smartwatch tiene traccia degli indicatori di salute 24/7, controlla la frequenza cardiaca (attraverso il sensore ottico BioTracker 2.0 PPG) e invia avvisi in caso di frequenza cardiaca anomala. Come i migliori dispositivi del momento, Zepp Z rileva il livello di saturazione di ossigeno nel sangue (SpO2) ed è dotato del sistema di valutazione “PAI Health Assessment System” che converte tutti i dati sulla salute in un unico valore sul proprio stato fisico.

LEGGI ANCHE: Tutto sul Black Friday 2020

Per gli appassionati di fitness Zepp Z è equipaggiato con 12 modalità sportive, oltre alla certificazione di impermeabilità 5 A e GPS+GLONASS. Per i più sbadati sarà interessante sapere che supporta la funzione Trova il mio telefono per localizzare il proprio smartphone, mentre i pigri potranno sfruttare la possibilità di ricevere avvisi quando si rimane inattivi per troppo tempo.

Gli interessati possono trovare Zepp Z dal 17 novembre sul sito ufficiale al prezzo promozionale di lancio di 349,90€.