Traffico dati illimitato per la didattica a distanza: TIM, Vodafone e WindTre unite

Vincenzo Ronca -

Arriva un’importante notizia per tutti i ragazzi che possono affidarsi all’unico strumento della didattica a distanza, divenuta ormai famosa negli ultimi mesi, nel loro percorso di istruzione.

Dal Governo, e in particolare dai Ministri dell’Istruzione Lucia Azzolina, per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, è arrivato un accorato appello agli operatori telefonici italiani per favorire la fruizione della didattica a distanza da parte degli alunni. TIM, Vodafone e WindTre hanno accolto l’invito, annunciando che escluderanno le principali piattaforme usate per la didattica a distanza da quelle che consumano traffico dati.

LEGGI ANCHE: rimanete aggiornati sul Black Friday 2020

Dunque i clienti dei tre operatori citati dovrebbero poter accedere alle piattaforme per la didattica a distanza avendo a disposizione traffico dati illimitato. Al momento non sono state specificate esattamente di quali piattaforme si tratterà e se all’iniziativa si uniranno anche gli altri operatori. Ci aspettiamo comunque degli annunci ufficiali dagli operatori che aderiranno.

Aggiornamento: WindTre ci ha comunicato che l’attivazione dell’esclusione del traffico dati per la didattica a distanza inizierà il prossimo 23 novembre.

  • L0RE15

    Con tutte le limitazioni ed i problemi della didattica a distanza, ben venga questa notizia.