Google Maps al passo con i tempi: arrivano le informazioni sulla diffusione geografica del COVID-19 (foto)

Vincenzo Ronca

È una giornata di novità per Google e in particolare per Maps, il suo famoso servizio di mappe e navigazione: dopo l’avvio del rollout, per ora limitato, della Driving Mode di Assistant, arrivano ulteriori novità.

La principale novità consiste nell’introduzione di nuove informazioni sulla diffusione geografica della pandemia di COVID-19: come vedete dall’esempio presente in galleria, le informazioni saranno fornite in tempo reale e daranno agli utenti un’idea del numero di casi positivi al virus riscontrati nell’area geografica in cui ci si trova. Le informazioni fornite riguarderanno anche il trend dei casi nella settimana precedente e il numero di decessi.

LEGGI ANCHE: rimanete aggiornati sul Black Friday 2020

Il secondo esempio presente in galleria mostra come le informazioni introdotte mostreranno anche il livello di affollamento dei mezzi pubblici. Nel caso di un livello di affollamento alto, Maps proporrà delle alternative più sicure per raggiungere la destinazione selezionata. Le novità per supportare il contrasto alla pandemia stanno arrivando a livello globale su Maps per Android e iOS, la loro efficacia e accuratezza dipenderà anche dalle segnalazioni inviate a Maps dagli utenti.

Sempre in tema di novità, Google ha introdotto per Maps per le informazioni sullo stato degli ordini di cibo negli Stati Uniti, Canada, Germania, Australia, Brasile e India. Questi aggiornamenti includeranno il tempo stimato di consegna, calcolato anche in base alla situazione del traffico in tempo reale.

Fonte: Google