iPhone 13 avrà 4 varianti, una fotocamera migliorata e la sua presentazione tornerà a settembre, parola di Kuo

Roberto Artigiani

Ancora non sono praticamente arrivati sui mercati i nuovi iPhone 12 e già si inizia a parlare dei modelli del 2021. In realtà le prime voci sui prossimi smartphone di casa Apple hanno iniziato a circolare prima dell’estate e recentemente sono diventate più interessanti e ragionate. Oggi il noto analista Ming-Chi Kuo, solitamente affidabile nelle sue previsioni, aggiunge un ulteriore tassello dichiarando che iPhone 13 sarà lanciato in 4 varianti, le stesse della versione di quest’anno, e che il suo maggiore punto di forza sarà un rinnovato comparto fotografico.

Per la precisione in base alle informazioni in suo possesso le varianti Pro e Pro Max saranno equipaggiate con un sensore grandangolare a 6 elementi con autofocus e apertura f/1.8 (per confronto tutti gli iPhone 12 sono dotati di fotocamera a 5 elementi, con fuoco fisso e f/2.4). Le migliorie sarebbero garantite dalla fornitura del produttore Largan a cui Apple dovrebbe affidare la maggioranza della produzione. Allo stesso tempo il nuovo sensore verrebbe poi ereditato anche dai modelli del 2022, i futuri iPhone 14.

LEGGI ANCHE: Black Friday 2020

Specifiche a parte Kuo afferma che la presentazione dei nuovi modelli nel 2021 tornerà ad essere svolta in settembre, come da tradizione, e che anche grazie a un’infrastruttura 5G più sviluppata in tutto il mondo, le vendite aumenteranno rispetto a questo anomalo 2020. Forse non è molto, ma queste sono le anticipazioni più circostanziate che abbiamo visto circolare finora, ma state sicuri che non è che l’inizio.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: MacRumors