WindTre si adegua dopo le sanzioni AGCOM: ecco le novità per il blocco dei servizi a sovrapprezzo

Vincenzo Ronca

I servizi a sovrapprezzo collegati agli operatori telefonici possono rappresentare un vero problema per gli utenti che non consapevolmente li attivano, in particolare per il loro portafogli. WindTre è stata recentemente sanzionata dall’AGCOM su questo tema e di conseguenza ha elaborato degli aggiornamenti.

Le novità introdotte da WindTre riguardano dei miglioramenti nella gestione dei servizi a sovrapprezzo per i suoi clienti, in particolare riguardanti il blocco. L’operatore ha infatti attivato il blocco automatico di questa tipologia di servizi per tutti i clienti WindTre, WindTre Business e Very Mobile. Le uniche eccezioni al blocco sono rappresentate dalle comunicazioni tariffarie provenienti dall’operatore, dagli SMS bancari e del mobile ticketing.

LEGGI ANCHE: tutte le offerte del Black Friday di Amazon

Il blocco verrà introdotto per tutti i clienti che non hanno servizi attivi, e verrà attivato automaticamente anche per coloro che hanno servizi attivi a partire dalla data di cessazione dell’ultimo rinnovo di tali servizi. Chi invece preferirà non attivare il blocco, potrà comunque affidarsi a un meccanismo di attivazione dei servizi a sovrapprezzo tramite One Time Password (OTP), tramite il quale WindTre può essere certa che l’attivazione è effettivamente su base volontaria.

Infine, l’operatore ha proposto anche la costituzione di un team interno dedicato alla verifica dei requisiti per ricevere rimborsi richiesti da utenti che hanno attivato involontariamente servizi a sovrapprezzo.

Via: Mondomobileweb
  • PilloPallo

    Forse i ladroni non ruberanno più finalmente

  • Dario

    Era ora, speriamo che in pratica funzioni questo blocco servizi. Un mese fa sono passato a Windtre dopo una settimana si era attivato un servizio a pagamento, me ne sono accorto subito, ho chiamato l’operatore blocco e subito rimborso, spero che finisca veramente questo schifo..