Il 4G arriverà sulla Luna! NASA e Nokia insieme nel grande progetto spaziale

Federica Papagni -

Nei progetti di viaggi spaziali della NASA non poteva mancare una tappa sulla vicina Luna, il satellite terrestre che entro il 2024 vedrà arrivare sulla sua superficie una nuova squadra di astronauti, e l’agenzia statunitense desidera che i suoi una volta sbarcati possano comunicare tra loro in maniera efficiente e affidabile. Per riuscire in questo intento ha stretto una collaborazione con la compagnia telefonica finlandese Nokia, che è stata incaricata per costruire una rete 4G LTE nello spazio.

Questo è un punto cruciale per il programma Artemis della NASA, il quale prevede che entro il 2028 venga stabilita sulla Luna una colonia sostenibile. Per questo risulta fondamentale che venga messo a punto non solo un efficiente sistema energico e abitativo, ma anche una funzionante rete di comunicazioni, pensata per consentire oltre che alla comunicazione vocale e dei dati, anche la trasmissione di quelli biometrici in modo che la salute e la forma fisica di ogni astronauta possano essere controllate, insieme allo stato dei robot e dei sensori telecomandati presenti sul satellite.

LEGGI ANCHE: Recensione Fitbit Sense

L’impresa di certo non è semplice da portare a termine, considerando il problema legato al trasporto e alle differenze tra il pianeta Terra e il suo satellite. La NASA ha predisposto un finanziamento di 14,1 milioni di dollari per il lancio del 4G sulla Luna, e Nokia ha pensato ad un mondo per farla resistere alle estreme condizioni spaziali. L’azienda finlandese ha inoltre affermato che questa sarà distribuita entro la fine del 2022, prevedendo di farlo grazie alla collaborazione con Intuitive Machines, una società di progettazione di veicoli spaziali privata con sede in Texas.

Una volta toccato il terreno della Luna, la rete si configurerà automaticamente, dando così vita al primo sistema di comunicazione LTE lunare mai esistito. Infine, è stata considerata anche la possibilità che in futuro sarà aggiornato al 5G.

Via: Neowin , Cnet
  • ILCONDOTTIERO

    Quanti soldi buttati nella spazzatura . Non funziona nemmeno a volte il 4G vicino ad un ripetitore ( Qui sulla terra ) e addirittura si vuole andare sulla luna….

  • riky1979

    Mi chiedo della scelta tecnologica dato che dovrebbero aver valutato tutte le soluzioni possibili, sarebbe interessante un articolo che illustri la scelta.
    Quello che servirà è una rete che copra la luna o per lo meno uno spazio di essa in modo da controllare tutto quello che succede con la trasmissione di dati.